THE TRIP avvolgono “progressivamente” il Blah Blah di Torino

THE TRIP avvolgono “progressivamente” il Blah Blah di Torino

Eccomi, in una fredda serata d’inverno (19 Gennaio), al Blah Blah di Torino a chiacchierare con Pino Sinnone, storico batterista e rifondatore dei The Tripche intervistammo già lo scorso Ottobre, del suo grande progetto di ritorno sulle scene con la sua band e della nuova formazione.

Questa sera a suonare, per l’appunto, ci sono i The Trip, grosso nome degli anni ’70. Una band di rock progressivo italiano, tra i primi gruppi nel panorama italiano del genere.

Lavorando e vivendo in Italia, all’epoca, la formazione alla fine divenne composta in maggioranza da membri italiani, anche se le cose non iniziarono così. La band si formò originariamente in Inghilterra nel 1966 come Maiocchi & The Trip. Si formarono come gruppo di supporto per il cantante beat-pop Ricky Maiocchi. Originariamente era un gruppo rock psichedelico composto da Riki Maiocchi (voce), Ritchie Blackmore (chitarra), William Gray (voce e chitarra), Arvid Andersen (voce e basso) e Ian Broad (batteria). Come molte band britanniche, i The Trip viaggiarono in Italia in cerca di spettacoli e ci rimasero. Poco dopo, nel 1967, i due fondatori, Maiocchi e Blackmore, e Broad lasciarono la band e tornarono in Inghilterra. La band rimase in Italia e si riformò nello stesso anno con Gray che prese il posto della chitarra, suonando molto nello stile di Blackmore, e con due nuovi membri quali gli italiani Joe Vescovi (tastiere) e Pino Sinnone (batteria).

Quando Vescovi fu reclutato assunse presto la leadership e iniziò a spostarsi verso suoni più progressive lavorando con l’influenza di band come Vanilla Fudge, The Nice e Quatermass, che erano venerate in Italia. Con questa formazione a quattro membri, hanno prodotto due album, l’omonimo debutto ‘The Trip’ nel 1970 e ‘Caronte’ nel 1971 – quest’ultimo considerato il loro miglior lavoro in assoluto.

Arriviamo al 2015 quando Pino Sinnone riprese il moniker The Trip (precedentemente chiamati The New Trip) continuando l’attività dopo vari cambi di line-up. Con una formazione che comprende, dal 2019, oltre a Sinnone, il cantante Andrea Ranfagni, il chitarrista Carmine Capasso, il tastierista Andrea D’Avino (poi sostituito da Giuseppe Sarno) e il bassista Tony Alemanno, i The Trip hanno realizzato nel 2021 un rifacimento in studio del classico album del 1971, con il titolo ‘Caronte 50 years later’. Lo stesso gruppo ha realizzato nel 2023 un nuovo disco, ‘Now The Time Has Come’, che vede come ospite Nico Di Palo dei New Trolls… album che, in parte, è stato presentato questa sera in prima assoluta in versione live insieme ai classici brani di tratti da ‘Caronte’ ed altri lavori che fanno parte della discografia della band.

La serata al Blah Blah ha richiamato numerosi fans del genere e del gruppo, difatti la serata ha registrato il sold out!

THE TRIP live @ Torino 2024


The Trip line-up 2024
Pino Sinnone: batteria
Andrea “Ranfa” Ranfagni: voce
Ivan Fusco: tastiere
Leonardo Bruzza: basso
Adriano Arena: chitarra

A cura di Pino Panetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *