MAYHEM – De Mysteriis Dom Sathanas Alive

MAYHEM – De Mysteriis Dom Sathanas Alive

Mi ritrovo a parlare dei MayheM e del loro nuovo live album ‘De Mysteriis Dom Sathanas Alive’; non un live album qualunque, bensì una ripresa dal vivo durante la quale i norvegesi ripropongono per intero il loro debut album ‘De Mysteriis Dom. Sathanas’ del 1994 – capolavoro di cui scrissi uno speciale per il ventennale, che potete leggere qui!

E’ ormai lontano quell’anno, molto movimentato per la band, ed oggi – dopo 22 anni – i MayheM hanno deciso di imbarcarsi in un tour per riportare il disco sul palco nella sua completezza, con partenza lo scorso Dicembre 2015 dal Black Christmass Festival di Norrkjöping , in Svezia, dove si è deciso di registrare l’intero show per immetterlo nel mercato con il titolo di ‘De Mysteriis Dom Sathanas Alive’.

Cosa ci sia da attendersi credo risulti superfluo, così come risulterebbe poco interessante parlare delle tracce contenute – già prese in esame nella recensione originale. La performance dei MayheM è impeccabile, forti anche del fatto che dopo due decadi la tecnica risulta migliorata (ovviamente) ed il sound registrato è di quelli puliti e con i volumi tutti regolati alla perfezione – con la riproposta delle sings un po’ più veloci come tempistiche e più dure. Ma queste perfezioni vanno a discapito di quell’onta maledetta mai più superata dalla band dopo la registrazione del disco in questione. Non vi è molto dell’atmosfera originale dell’album e, addirittura, non sembra (quasi) un disco registrato dal vivo, se non per la presenza di alcuni applausi alla fine di un paio di brani.

Le chitarre di Teloch e Ghul fanno bene la loro parte, rendendo corposo il sound, Hellhammer (intento a pestare per bene le pelli, con massima precisione) e Necrobutcher (che fa rombare a dovere il suo basso) creano una base ritmica incessante ed oscura. Attila non arriva all’epicità racchiusa nell’album in studio, ma comunque sembra ritrovarsi a suo agio nella parte che gli concerne.

In definitiva, un disco che i fans della band che tutto vogliono avere con marchio MayheM troveranno anche interessante, utile anche ai musicisti stessi per raccogliere un po’ di fondi. ‘De Mysteriis Dom Sathanas’ è un buon live album, né più né meno, che mostra un’istantanea dei MayheM odierni. Sono certo che dopo un primo ascolto, però, rimetterete il disco dell’epoca a rigirar nello stereo, un po’ come ho fatto io!

A cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

  • Band: MayheM
  • Titolo: De Mysteriis Dom Sathanas Alive
  • Anno: 2016
  • Genere: Black Metal
  • Etichetta: Nessuna
  • Nazione: Norvegia

Tracklist:

  1. Funeral Fog
  2. Freezing Moon
  3. Cursed In Eternity
  4. Pagan Fears
  5. Life Eternal
  6. From The Dark Past
  7. Buried By Time And Dust
  8. De Mysteriis Dom Sathanas

chiodometallico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: