IMPERIAL TRIUMPHANT: tutti i dettagli e gli ospiti del nuovo ‘Alphaville’

IMPERIAL TRIUMPHANT: tutti i dettagli e gli ospiti del nuovo ‘Alphaville’

Gli avant-garde metaller di New York Imperial Triumphant rilasceranno il nuovo album ‘Alphaville’, quarto della loro carriera e primo per Century Media Records. La band ha svelato la track-list e l’artwork di copertina realizzato da Zbigniew M. Bielak.

A tal riguardo gli Imperial Triumphant affermano:
<<Siamo lieti di svelare finalmente la copertina di ‘Alphaville’. Lavorare con Zbigniew è stato un piacere e ha lavorato duramente per realizzare questo lavoro. Il dettaglio è straordinario e si abbina molto bene con la musica. Gli Imperial Triumphant hanno sempre cercato di andare oltre il solo suono. Ci sforziamo di creare un’esperienza più completa per l’ascoltatore. Questa copertina vi porta più in profondità nell’abisso del nostro mondo!>>

L’artista Zbigniew M. Bielak commenta:
<<La scena metal estrema di oggi ha raggiunto l’apice della sua inaccessibilità auditiva. Si è mutata così tanto oltre il genoma del rock and roll, che le uniche scelte artistiche che ci rimangono, sono spesso tra un impulso cavernoso, quasi impercettibile e un epilessia indotta da un suono. Sebbene l’eclettismo sia apparentemente fiorente, ci vuole una rara band come gli Imperial Triumphant per spingere davvero l’involucro. La band sta portando il New Crossover. Vantando il leggendario Trey Spruance di Mr. Bungle e Faith No More al timone della produzione, ‘Alphaville’ è davvero un’avventura cinematografica transgenere nelle viscere dorate dei miti di New York. Basato su molteplici prospettive che si intersecano, l’illustrazione di copertina doveva trasmettere l’anima di New York. Con tutta la sua innata dualità, tutta la grandiosità e l’insignificanza sono gestite in modo sbilenco in cicli continui di 24 ore, e in particolare – è l’architettura in mente. Volevo mantenere l’immagine perversamente neutra piuttosto che scura. Quindi, non esaltato dal Metal, esteticamente è più vicino a onorare i distopici del defunto maestro Syd Mead che – ugualmente stimolante – l’ostilità del ‘Samurai’ di HR Giger.>>

Il nuovo ‘Alphaville’ è stato registrato al Menegroth Studio di New York con l’ingegnere del suono Colin Marston (Behold… The Arctopus, Dysrhythmia, Krallice, Gorguts) e Trey Spruance (Mr. Bungle, Faith No More).

Diversi gli ospiti presenti nella nuova release:
Tomas Haake (Meshuggah) – Taiko drums
Phlegeton (Wormed) – Vocals
Yoshiko Ohara (ex-Bloody Panda) – Choirs
RK Halvorson – Barbershop quartet
Sarai Chrzanowski – Choirs
Andromeda Anarchia (Folterkammer, Dark Matters) – Choirs
J Walter Hawke – Trombone
Colin Marston – Guitars

Zachary Ilya Ezrin, cantante/chitarrista degli Imperial Triumphant, sul disco commenta:
<<‘Alphaville’ è il nuovissimo prodotto di lusso degli Imperial Triumphant. Siamo incredibilmente orgogliosi di questo alto lavoro e così contento di poterci presentare così tanti talenti come ospiti, è stato un enorme sforzo di collaborazione e siamo molto grati a Colin Marston e Trey Spruance per aver contribuito a dare forma a questa bestia. Century Media è stata anche una risorsa straordinaria per aiutarci con le risorse di cui avevamo bisogno per creare un disco del genere. Il prodotto finale è davvero splendido!>>

Questa di seguito la track-list:

1. Rotted Futures
2. Excelsior
3. City Swine
4. Atomic Age
5. Transmission to Mercury
6. Alphaville
7. The Greater Good
Bonus tracks:
8. Experiment (Voivod)
9. Happy Home (The Residents)

Gli Imperial Triumphant sono Zachary Ilya Ezrin (vocals, guitars), Steven Blanco (bass, vocals, piano, mellotron, synths, taiko drums) e Kenny Grohowski (drums, taiko drums).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: