CADAVER MUTILATOR – Murder Death Kill

374692Oggi parliamo dei Cadaver Mutilator, band brutal death metal proveniente da Palermo. Dall’anno di formazione (1993) ad oggi i siculi possono vantare una buona nomina costruitasi nel panorama estremo underground e la condivisione di palchi con band di un certo livello; Avulsed, Suffocation, Destruction, Cripple Bastards e Sinister, tra gli altri.

Lo scorso 2013 la band ha rilasciato, tramite Inherited Suffering Records, il secondo studio album intitolato ‘Murder Death Kill’, di cui oggi vi parliamo. Registrato l’anno precedente al Pietro Ventimiglia Studio di Palermo e masterizzato nei polacchi Hertz Studios.

Rispetto allo scorso album ‘Carnasyum’ (2007) e il precedente Ep ‘Nechronicles’ (2010), la band continua ad affinare la propria tecnica mostrandosi sempre più ben preparata; cosa ovvia naturalmente, ma credetemi che non è sempre così che vanno le cose. Inoltre si nota una certa cura messa in fase di produzione ancora migliore, donando un’ottima esperienza ai fruitori finali del prodotto.

Cosa racchiude questo ‘Murder Death Kill’? Del marcio e tiratissimo brutal death metal, strada sonora dalla quale i Cadaver Mutilator non si sono mai mossi sin dalle prime composizioni, con una certa cognizione di causa e tanta voglia di far del male. Lungi dal voler innovare in qualsivoglia maniera il genere, la band può tranquillamente vantare una feroce attitudine ed una buona tecnica. Dalle lyrics alle parti strumentali, sino alle linee vocali e all’artwork, nulla viene lasciato al caso e proposto con professionalità.

Mezzora circa di devastazione partendo dall’open track ‘Swallowed By Morgellons’, di cui la band ha anche girato un videoclip. Tutte le composizioni puntano all’impatto con in se parti chitarristiche ben impostate che creano muri sonori monolitici, base ritmica a mò di battaglia nucleare dove il drummer sembra a volte impazzito, sfogiando alcune parti vorticose e psicotiche mostrandosi davvero in ottima forma e linee vocali che si muovono fondamentalmente tra growl e pig squeal, senza sdegnare qualche momento rabbiosamente urlato.

Diciamo un buon mix di influenze di matrice americana, fondamentalmente, tra cui si possono tranquillamente annoverare vari aloni di Cannibal Corpse, Hate Eternal, Suffocation, Prostitute Disfigurement e compagnia bruta. Ma per fortuna non ci si ritrova davanti ad alcuna forma di scopiazzamento o di plagio, cosa molto facile in questi contesti.

Immancabili alcuni dosi di sicilianità all’interno dell’album, ad esempio vedasi alcune inserzioni parlate su ‘Code Of Terror’, in dialetto palermitano. Questa cosa mi ha fatto venire in mente, per il tipo di trovata, i Balatonizer; estremissima band del capoluogo siciliano abbastanza nota nell’ambiente brutal underground.

Come conclusione di questa battaglia musicale troviamo ‘Code Of Honour’ che, in maniera del tutto in linea con il resto delle songs presenti, termina dignitosamente questo missile micidiale.

Il disco ha una durata tale da non annoiare chi ascolta, seppur lo stesso possa trovare accoglimento da una certa frangia di metalheads: in chi ascolta metal estremo e senza fronzoli, per l’appunto. Non avrebbe senso parlare delle composizioni singolarmente, poichè tutte si muovono sulla medesima vena stilistica, creando un lavoro abbastanza omogeneo che però tiene attento l’ascoltatore, senza alcuna forma di riempitivi.

Riconfermata ancora una volta la validità dei Cadaver Mutilator che, con più professionalità e preparazione rispetto al passato, si è riuscita a difendere bene nell’affollato panorama brutal death underground.

A cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

  • Band: Cadaver Mutilator
  • Titolo: Murder Death Kill
  • Anno: 2013
  • Etichetta: Inherited Suffering Records
  • Genere: Brutal Death Metal
  • Nazione: Italia

Tracklist:

  1. Swallowed By Morgellons
  2. Insane Massacre Overture
  3. Greed For Gore
  4. Mouth Crasher
  5. Wasted Octopus
  6. Code Terror
  7. Feed Them To Pigs
  8. Autopsy Of Human Mind
  9. Code Of Honour

Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: