Il Black Metal a Cuba, un viaggio nella musica caraibica oscura!

Quando si parla di Cuba, non si associa mai l’isola caraibica al Black Metal. Quasi solamente ai sigari, al rum e al “Che” (si anche alle belle donne, ne convengo); si pensa ai magnifici luoghi caraibici con spiagge da sogno e cene in riva al mare. Anche di musica certo: salsa, danze caraibiche… Ma dietro a questa solare realtà si cela nell’ombra una scena musicale underground vibrante; la scena caraibica estrema!

Oggi mi occuperò solo delle bands black metal, tralasciando altre realtà (per quanto valide) correlate ad altri sotto generi della musica pesante, magari un giorno ci ritornerò, chissà…

Mi preme precisare in apertura che le bands di cui vi parlerò sono tutte quelle di cui ho trovato notizia in varie esplorazioni della rete, che non sempre sono esaurienti, ma esistono (sicuramente) altre bands dedite al culto del metallo nero; magari non presenti in rete (o mooolto poco). Tra l’altro in certi casi non sono riuscito a trovare informazioni completissime e riferimenti ufficiali, visto che si parla di una scena molto underground ed abbastanza piccola, se paragonata alle stesse di altri paesi; ma corposa e interessante, se collocata nella piccola realtà dell’arcipelago cubano.

Peraltro una scena black metal in larga parte poco attiva e composta da schiere di musicisti estremi poco folte, seppur i fans della musica estrema ci siano e sono discretamente movimentati.

Lungi da me il raccontare aneddoti e storie varie, per cui mi limiterò ad illustrarvi le realtà musicali dedite al black metal con relativi ascolti (quando reperibili).


Inizio con i Mephisto, un sestetto dedito ad un black metal dalle rifiniture gothic attivo dal 1996. Dall’anno della propria formazione i ragazzi provenienti da Holguìn hanno pubblicato sei demo, di cui l’ultimo, ‘Blasphemy and Evil’ risale al 2007.

La band ha anche pubblicato il videoclip di ‘Lord Draculia’, visionabile dal player di seguito, brano contenuto nel demo ‘Dominion Sathanas’ del 2003. I brani dei Mephisto toccano argomenti vampireschi, satanismo e racconti apocalittici.

Mephisto cuba


Passiamo ora ai black metallers Haborym Mastema, dove peraltro ha cantato inizialmente il vocalist dei precedenti Mephisto, Juan Carlos Salermo Arabit.

La band è attiva dal 2004 e dispone nella propria discografia di quattro demo di cui l’ultimo, ‘TV Promotion’, risale al 2014. L’ultima apparizione in pubblico documentata, risale al 2012, di cui vi riportiamo una foto qui sotto.

Dediti a tematiche che pendolano tra guerra e satanismo, gli Haborym Mastema si sono successivamente spostati in lidi musicali death metal. Dal player di seguito è disponibile un video molto amatoriale di una loro performance del 2010.

Haborym Mastema cuba


Ci sono anche un paio di bands scomparse nell’oblio, per quanto riguarda la rete, come i Darkening provenienti da Havana che formatisi nel 2003 diedero alle stampe il demo ‘When the Souls Winters Burn My Eyes’ nello stesso anno.

I suoi membri provengono dai Dawn of Madness che, dopo il demo ‘I’m Dirty Milena’ si sciolsero. Di questi (i Dawn of Madness) sono riuscito a recuperare solo il brano ‘Transmutacion’ che vi riporto di seguito.


Passiamo ai Morbo, provenienti da Baracoa e nati nel 1998 come Corrosiòn con cambio di moniker nel 2003, dediti al black / death metal (da non confondere con l’omonima thrash metal band proveniente dalle stesse lande).

La band ha pubblicato tre demo dal 2003 al 2008, seguiti da un live album con la performance a Contramaestre e Bayamo (‘Alive in Ocon’) e un album in studio intitolato ‘Orphans’, entrambe del 2011 ed ultimi lavori rilasciati ad oggi.

Dal player sotto è disponibile un videoclip molto home-made del brano ‘Fallen Lord’, traccia di chiusura del loro ultimo disco citato.

Morbo cuba


Senza seguire alcun ordine prefissato giungiamo ai Dana. La band, attiva dal 2004, propone una miscela di black metal sinfonico con forti influenze gothic e tocca tematiche oscure e depressive con tinte romantiche.

Dopo il demo ‘The Curious Dream’ del 2005, i metallers provenienti da Cienfuegos hanno rilasciato due album di cui l’ultimo risale al 2010 ed è intitolato ‘The Ancients Return’.

Da questo disco è tratto il brano ‘Black Anger of the Gods’, per il quale è stato girato un videoclip che potete visionare dal player qui sotto – diretto da Joachim Ljungquist (Clash Film).

Dana cuba


C’è poi il progetto Kasbeel, one-man band dietro cui si cela il misantropico Mario Otero, proveniente da Holguìn.

Attivo dal 2011 ad oggi ha partecipato solo a uno split del 2012 intitolato ‘Ceremony of Demonic Return’ in cui sono presenti anche i Demonification di Singapore e rilasciato da Viceral Vomit Records. Fate attenzione a non confondere questo progetto con i black metallers cileni omonimi!

Anche per quanto riguarda i Kasbeel non ho trovato disponibilità di materiale video da potervi riportare nè una foto del musicista.


Restando in tema one-man band parliamo dei Narbeleth (attivi dal 2008), moniker dietro al quale si muove il polistrumentista Lord Dakkar.

Il Nostro propone un black metal oscuro ed occulto con una certa prosperità discografica; di fatto dal 2009 ad oggi sono stati rilasciati un demo, un Ep e tre full lenght, di cui l’ultimo, ‘Through Blackness and Remote Places’, risale al 2015. Lord Dakkar dispone, però, di alcuni musicisti in carne ed ossa per proporre i suoi brani dal vivo.

Da ‘A Hatred Manifesto’, l’album del 2014 edito da Folter Records, è tratto il brano ‘Breathin a Wind of Hatred’ che potete ascoltare dal player qui sotto.

Narbeleth cuba


Ritroviamo Lord Dakkar in un’altra band nella quale è coinvolto in veste di chitarrista, i black metallers Ancestor, attivi dal 2005 e provenienti da Havana (ma dal 2013 di base a Miami).

Alle loro spalle un demo del 2005 e tre anni dopo un album e uno split con i loro conterranei Unlight Domain intitolato ‘In Absence of Light’. Dopo di che pubblicarono quello che ad oggi è il loro ultimo album, intitolato ‘I Am the Truth’.

Nel 2009 gli Ancestor parteciparono al Festival Sonidos de la Ciudad e della loro performance vi è un video del brano ‘Opus Sadicum’, visionabile di seguito. La song è  presente sull’album del 2008 ‘Hell Fuckin’ Metal’ rilasciato da Witchcraft Records.

Ancestor cuba


Tirati in ballo per lo split citato sopra con gli Ancestor, passiamo ai Unlight Domain. Attivi dal 2005 e provenienti da Matanzas, i metallers propongono un black metal tecnico e melodico dalle tematiche pagane ed ispirate a racconti fantasy.

Tra il 2006 e il 2008 hanno pubblicato tre demo e lo split di cui prima, mentre giungono al loro primo (e fin’ora ultimo) album ‘Ruins of Creation’ nel 2013.

Dal demo del 2008, ‘Descensus Averni’, è stata scelta la traccia ‘Inner Demons’ per la realizzazione del videoclip che potete visionare di seguito.

Unlight Domani cuba


Sempre da Matanzas, ma ormai sciolti, i Puertas Negras. Nella loro line-up figurava Jordanys Pérez, batterista dei poco prima citati Unlight Domain.

Formatisi nel 1998, i black / gothic metallers si sciolsero nel 2006 lasciando come testimonianza della loro esistenza solo il demo ‘Dark Light’ un anno prima di “ritirarsi”. Della band non ho trovato in giro per la rete alcun video o traccia, ma una foto di gruppo si, e ve la riporto qui sotto.

Puertas Negras cuba


Un’altra band che sembra “scomparsa” è quella dei symphonic black metallers di Havana The Chaos Nether Silence. In sesto dal 2001, i musicisti si sono dedicati a temi oscuri ed apocalittici con tre demo, di cui l’ultimo, ‘Transmutation’, risale al 2008.

Da quest’ultimo potete ascoltare il brano ‘Cathedral of Pain’ qui sotto.

The Chaos Nether Silence cuba


Un’altra band che riesco giusto citare brevemente sono gli Abaddon (con decine di casi d’omonimia in giro per il globo), sempre di Avana, di cui si conosce solo il demo del 2011 ‘Dethroning the Lies’.

Attivi dal 2010 al 2013, per quanto abbia trovato, nella line-up è passato anche il chitarrista Ramsés Moreno dei prima citati Ancestor.

Abaddon cuba


Da Camagüey giungono i black / death metallers Hirden, fondati nel 2011 e con all’attivo – ad oggi – un demo del 2012 e un Ep dell’anno dopo.

La band ha realizzato il video di ‘A Dark Omen’, brano presente nel demo ‘The Mighty Warrior’, che potete visionare dal player sotto.

hirden cuba


Concludiamo questo “viaggio” nel profondo underground black metal cubano con gli Heretik, band di Havana fortemente anti-cristiana formatasi proprio l’anno scorso (2015) e composta da due elementi: Conspirator (il fondatore) che si occupa di voce e base ritmica e Invictus che tiene le redini delle chitarre.

Gli Heretik in questo breve lasso di esistenza hanno pubblicato l’album ‘Ov Fire & Bloodrage’ tramite
Barbatos Prods.

Stando a quanto dichiarato dalla stessa band (su facebook), il prossimo mese di giugno si accingeranno a registrare il secondo album.

Dal loro disco d’esordio è estratto il brano ‘Rise of Vulcano’ che potete ascoltare di seguito.


Come mia abitudine, concludo “ricordandovi” che se avete trovato interessante questo articolo sul lato oscuro della musica caraibica vi invito a fare delle ricerche autonome così da scoprire, magari, qualche band che potrà piacervi particolarmente e, insieme, conoscere le tante realtà che affollano la scena metal nel mondo.

Spero questo speciale sulla scena black metal underground cubana sia stato di vostro gradimento. In tal caso potrete condividerlo con chi volete e continuare a seguirci poichè altre ricerche simili sono sempre in “agguato” tra le pagine virtuali di Suoni Distorti Magazine – e chi ci segue lo sa!

Al prossimo viaggio musicale da Francesco “Chiodometallico” Russo

About Francesco P. Russo 11875 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*