ULTRA-VIOLENCE – Wildcrash

I giovanissimi torinesi Ultra-Violence, nati nel 2009, sfornano questo EP ‘Wildcrash’, all’insegna del più intransigente thrash metal, molto veloce ed aggressivo, come ci ha insegnato la Bay Area dei primi Metallica, Exodus, Death Angel con in più la ruvidezza di gente tipo Destruction e Kreator.

Preciso che non c’è nulla di negativo in quello che ho scritto, poiché loro riescono ad emergere dalla folla di band che cavalcano il “ritorno di fiamma” del thrash, grazie a ottimi pezzi mai scontati, dove in una ventina di minuti abbiamo una serie di riff potenti e veloci grazie ai due chitarristi Loris (alla ritmica) e Andrea (lead).

Loris si dedica anche alla voce, grattante ai limiti dello scream, con ottimi risultati, mentre alla batteria c’è un granitico Simone che non oscura il lavoro molto buono di Roberto al basso.

La produzione di questo EP è pulita e potente, ma senza essere per fortuna leccata e pompata. Il songwriting, oltre ai gruppi già citati, mi ha fatto venire in mente i mitici Testament, dove troviamo strutture complesse (e a volte melodiche), dove riferimenti e paragoni ai mostri sacri del passato si sprecano, anche se ho avuto l’impressione di un gruppo che cerca di suonare thrash in un modo molto personale, riuscendoci e piacendo!

Il logo e la copertina sono moooolto ‘thrash anni 80’, abbiamo i riff e assoli veloci e potenti, quindi la voce rude, insomma ci siamo: band da tenere d’occhio poiché molto promettente, che mi piacerebbe vedere dal vivo perché credo che la loro tecnica e potenza potrà spazzare via i dubbi dei ‘modernisti a tutti i costi’.

A cura di Iron Jo
  • Band: Ultra-Violence
  • Titolo: Wildcrash
  • Anno: 2012
  • Etichetta: Punishment 18 Records
  • Genere: Thrash Metal
  • Nazione: Italia
Tracklist:
  1. Wildcrash
  2. Infernal Trip
  3. Frustation of Soul
  4. Inhuman Slaves
  5. Herpes
About Francesco P. Russo 11338 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*