THE SMILE – A Light For Attracting Attention

THE SMILE – A Light For Attracting Attention

The Smile, il debutto di Thom Yorke, Jonny Greenwood e Tom Skinner è senza ombra di dubbio, il miglior album mai realizzato da un side project dei Radiohead.

Per chi non lo sapesse i The Smile sono un trio composto da Thom Yorke e Jonny Greenwood dei Radiohead, insieme al batterista dei Sons of Kemet, Tom Skinner. In collaborazione con il produttore di lunga data nei Radiohead, Nigel Godrich, il trio ha lavorato duramente sul loro LP di debutto ‘A Light For Attracting Attention’ dal momento in cui hanno fatto un’apparizione a sorpresa durante l’evento live streaming di Glastonbury lo scorso anno.

Il loro è un suono che seleziona con cura tutti i pezzi migliori dai loro lavori quotidiani, ma li riassembla in qualcosa di straordinariamente nuovo. Si, ci sono paragoni con i Radiohead, è inevitabile, ma c’è qualcosa negli arrangiamenti dell’album e nei flirt dei The Smile con il post-punk che assicura come questo nuovo progetto non sia messo in ombra dai luccicanti curriculum dei membri della band.

Quello che abbiamo è un album libero e dinamico, senza la pressione delle aspettative del pubblico o di una data di uscita incombente, il che si adatta perfettamente a loro. A livello sonoro ‘A Light For Attracting Attention’ è dotato di una ricchezza ispirata; combinando elettronica, ottoni e arrangiamenti di archi a favore di un rock ‘n’ roll fuori posto.

Non dimentichiamo che Jonny Greenwood è un compositore di colonne sonore decorato, con una serie di premi e nomination a suo nome per film come Il Petroliere e Il Potere Del Cane. Questa influenza è la chiave della raffinatezza e della profondità dell’album. Allo stesso modo, questa potrebbe essere la migliore performance vocale di sempre di Thom Yorke, mostrando una gamma che passa dal livido e angelico al ringhioso e corposo.

L’album riesce contemporaneamente ad essere astratto e caldo, paranoico e confortante. L’atmosfera vagamente marittima dell’artwork dell’album si rivela adatta, con l’attrazione sognante della musica che dondola dolcemente l’ascoltatore come le onde dell’oceano. La durata di quasi cinquantaquattro minuti dell’album potrebbe sembrare eccessiva, data la natura per lo più lenta e atmosferica della musica, ma la tracklist è organizzata con cura per consentire scosse di energia perfettamente sincronizzate, senza mai permettere alla sonnolenza del disco di raggiungere il punto di noia.

‘A Light For Attracting Attention’ è sicuramente uno dei migliori album del 2022!

A cura di Antonello Sambucci

  • Band: The Smile
  • Titolo: A Light For Attracting Attention
  • Anno: 2022
  • Genere: Art Rock
  • Etichetta: XL
  • Nazione: Inghilterra

Tracklist:

  1. The Same
  2. The Opposite
  3. You Will Never Work in Television Again
  4. Pana-Vision
  5. The Smoke
  6. Speech Bubbles
  7. Thin Thing
  8. Open The Floodgates
  9. Free In The Knowledge
  10. A Hairdryer
  11. Waving a White Flag
  12. We Don’t Know What Tomorrow Brings
  13. Skrting On the Surface

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: