SUBLIMINAL FEAR – Escape From Leviathan

subliminalfear_escape-from-leviathanLa visione futuristica e apocalittica del Mondo e della Società, spesso protagonista delle trame di film quali Terminator, Alien e Matrix, ha ispirato i Subliminal Fear nella composizione di ‘Escape From Leviathan’.

Ad aprire il concept album è ‘Phantoms Or Drones’, dall’intro cibernetico, traccia interessante e originale che sceglie linee vocali clean in contrasto con i cori intensificati dal growl della vocal guest Guillaume Bideau (già Mnemic e One Way Mirror). I tappeti veloci delle tastiere caricano il mood di ‘All Meanings They’ve Torn’, caratterizzato dal gioco di voci che coinvolge la seconda guest Laurence Mackroy (già Darkane).

Segue la melodica e notevole ‘Nexus’ per, poi, giungere alla title track il cui sound oscilla progressivamente tra ritmiche sinfo-drammatiche e modulazioni ipnotiche. I riffs granitici e le pelli blastate compongono ‘Evilution’, nella quale vengono in aiuto le corde vocali della terza guest Jon Howard, mentre i numerosi elementi sinfonici ben contrastano la traccia. Orecchiabile e stilosa è ‘Living In Another World’, cover dei Talk Talk che precede i patterns cibernetici e veloci di ‘Dark Star Renaissance’.

‘Self Proclaimed Gods’ gioca con cambi di tempo lenti, tipici del genere di appartenenza; così come il muro indistruttibile eretto dalla batteria, sicchè da poter assicurare stabilità alle linee vocali diverse tra loro, ma perfettamente in sintonia di ‘Limitless’. La chiusura è affidata a ‘The Disease Is Human Emotion’ che sviluppa un’atmosfera alienante nella quale voci radiofoniche raccontano un’imminente visione futuristica su effetti melo-drammatici.

Sin dall’art cover realizzata da Seth Siro Anton (già per Moonspell, Paradise Lost, Soilwork, Sybreed, Nile, Spectiflesh), si viene trasportati in un Cyber Metal ben suonato, ma soprattutto ben concepito in quanto attento alla melodia e alla modernità, acquisite nel tempo grazie al valido background musicale dei componenti della band.

A cura di Benedetta Kakko Delli Quadri

  • Band: Subliminal Fear
  • Titolo: Escape From Leviathan
  • Anno: 2016
  • Genere: Melodic Blast Metal
  • Etichetta: Inverse Records
  • Nazione: Italia

TrackList:

  1. Phantoms Or Drones (ft. G.Bideau)
  2. All Meanings They’ve Torn (ft.L.Mackroy)
  3. Nexus
  4. Escape From Leviathan
  5. Evilution (ft. J.Howard)
  6. Living In Another World (Talk Talk Cover)
  7. Dark Star Reisennance
  8. Self-proclaimed Gods
  9.  Limitless
  10. The Disease Is Human Emotion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: