SPIDKILZ – The Ultra Demo

Tenace come pochi riescono ad essere, neanche il tempo di chiudere con i White Skull, ti giri un attimo e che ti combina l’inossidabile Elisa Over De Palma ? In men che non si dica tira su gli Spidkilz, un manipolo di guerrieri dediti al metal vecchia maniera, quel buon thrash d’annata che non delude mai! E sempre in men che non si dica, i nostri si mettono al lavoro, compongono e registrano la loro prima demo a tempo di record: The Ultra Demo is here, ready for the fight ?

C’è da dire che la demo non è proprio perfetta, qualche passaggio da limare qua e là c’è, ma è una demo e come tale va presa: un banco di prova, un lavoro tirato giù di getto per dire al mondo “eccoci, ci siamo e siamo pronti per dare battaglia”! Sicuramente gli Spidkilz non inventano nulla di nuovo, in realtà non ne hanno nemmeno la pretesa e non è necessariamente un difetto, anzi! The Ultra Demo è un lavoro dannatamente sincero, carico di energia, grinta, e soprattutto rabbia… 5 pezzi di “vero” thrash tiratissimo, a tratti mitigato da sonorità più vicine al classic metal, risultato probabilmente del background dei bravissimi chitarristi, Francesco Musumeci (decisamente più incline al thrash e più vicino quindi alle inclinazioni di Elisa) e Pietro Pacio Baggi (più vicino a sonorità classic metal). Nota di merito per la band nel complesso: i “ragazzi” ci sanno fare e ci si ritrova spesso ad apprezzare ora un coro, ora un riff o un assolo, ora la martellante batteria che scandisce i ritmi più forsennati.

Nel dettaglio, la demo si apre con Fear Of Death, thrash potentissimo, in piena regola, in cui però non convince appieno la prestazione della mitica frontwoman, leggermente sottotono rispetto al resto della demo. I Will Crush You invece è il pezzo che in assoluto più coinvolge, un vero inno di battaglia da sfoderare in sede live per riscaldare l’atmosfera, un thrash tostissimo nei suoni e nel testo. Con In Tears gli Spidkilz ci concedono una pausa dal furore metallico, per regalarci un brano dalle molteplici sfumature e una bellissima interpretazione di Elisa, al meglio della forma.
Fashion è un altro di quei pezzi che non può lasciare indifferenti, con quell’urlo iniziale carico di rabbia e liberatorio pure per chi ascolta, una mazzata thrash colossale in cui viene fuori la grinta di tutto il gruppo, nessuno escluso. La demo si chiude con The Distance, altro grande brano dalle sfumature più classiche, dove non di meno vengono fuori le potenzialità del gruppo: se queste son le premesse ne vedremo delle belle… Gli Spidkilz sono rabbia e furore, coerenza e coraggio, ma soprattutto passione per il metal, quello più genuino e sincero: seguiteli, non ve ne pentirete!
A cura di Luisa ‘Luy’ Cugno
  • Band: Spidkilz
  • Titolo: The Ultra Demo
  • Anno: 2011
  • Etichetta: Nessuna
  • Genere: Thrash Metal
  • Nazione: Italia
Tracklist:

1- Fear of Death
2- I Will Crush You
3- In Tears
4- Fashion
5- The Distance

Website

About Francesco Chiodometallico 11001 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*