NUCLEAR AGGRESSOR – Slow Dismemberment

Gli interessi che influenzano il songwriting dei Nuclear Aggressor vertono su argomenti quali Guerra, Horror, storie del crimine locale, Estinzione, Perversione, Autodistruzione e storie di Lovecraft. Li ritroviamo, per la maggior parte, anche nel loro nuovo album ‘Slow Dismemberment’ aperto da ‘Chernoblast’, un’esplosione di blastate per una traccia dal Growl graffiato e dal mood in linea con la scelta del titolo. Segue la title track, dalle ritmiche lente e fendenti, alternate da cambi di tempo brutali e ben inseriti. Le linee vocali in Scream doppiato accentuano la sensazione di inquietudine, mentre un assolo veloce conduce alla parte conclusiva.

Le sezioni ritmiche introspettive di ‘Domination Of The Sheep’ contrastano con la decisione delle pelli di macinare il sound. Cosa che si riversa anche nella successiva ‘Annihilation Of Life’ nella quale la batteria regala break interessanti dominati dall’effetto dell’eco dello Scream. Una cavalcata brutale di riffs compone ‘Wasted Nuclear Youth’; ‘Death The Hangman’ si sviluppa sulle linee tipiche del genere Thrash, caratterizzandosi da brevi cambi di tempo e un assolo stridente che va a chiudere la traccia. ‘Cardiaco Acciaio’ propone un mood più lento con il testo, cantato in Italiano, a due voci, sicchè da creare un bel duetto tra due stili diversi. Le sezioni ritmiche trovano un momento di riflessione prima di lasciare spazio alle blastate. Interessante, dal punto di vista strutturale, è ‘Wish You Dead’ così come l’assolo di basso che smorza ‘Bliss Of The Razor’.

‘My Last Pulsation’ è un brano particolare, in quanto riproduce il significato stesso del titolo. L’adrenalina se ne impossessa per buona parte. Vengono sottolineati gli accenti metallici fino a un inaspettato punto di rottura vera e propria che predilige la classicità, linee vocali clean e pacatezza fino ad arrivare all’assenza totale di suono, a rappresentare il passaggio da un istante di vita movimentato, al coma personificato da un alito di vento. Un’ultima blastata chiude definitivamente questo buon album.

A cura di Benedetta Kakko Delli Quadri

  • Band: Nuclear Aggressor
  • Titolo: Slow Dismemberment
  • Anno: 2016
  • Genere: Brutal/Thrash Metal
  • Etichetta: Punishment18 Records
  • Nazione: Italia

TrackList:

  1. Chernoblast
  2. Slow Dismemberment
  3. Domination Of The Sheep
  4. Annihilation Of Life
  5. Wasted Nuclear Youth
  6. Death The Hangman
  7. Cardiaco Acciaio
  8. Wish You Dead
  9. Bliss Of The Razor
  10. My Last Pulsation

benedettakakko

Leggi anche

Da non perdere x