MIDNIGHT MADNESS – From Ashes To Madness

1980. Il clamoroso debutto della leggendaria band Iron Maiden consegna ai posteri una band che stava decisamente lasciando qualcosa di storico all’interno della scena musicale ; 1982 , esce a detta di molti , il capolavoro degli Scorpions ‘Blackout’ che segna decisamente una mutazione della fase hard blues della band negli anni 70. Cosa centrano questi due dischi con questa recensione vi chiederete voi….invece centrano eccome !!!!!! Siamo nel 2011 e la band partenopea ‘Midnight Madness’ esce allo scoperto. Perchè vi ho parlato di quei dischi storici? Dopo aver ascoltato questo ottimo debutto dal titolo ‘From Ashes to Madness’ ho ripreso in mano i vinili di quei capolavori e ho trovato molte similitudini. L’album inizia con un intro quasi cinematografica che sembra uscita da un film d’azione di John Carpenter (o anche a qualsiasi intro del periodo ‘The Wall’ dei Pink Floyd)  e da qua si va in fondo all’hard&heavy anni 80. ‘Midnight Madness’ grande cavalcata Hard Metal da come non si sentiva da tempo memore dei vecchi Scorpions e degli Iron Maiden ma non solo, comunque impressionante il suono del basso ( che ricorda molto Steve Harris ) ma soprattutto
la voce del singer Mick che ricorda molto Messiah Marcolin e Blaze Baley. Si prosegue con ‘Secret of life’ , grandissimo esempio di puro Heavy Metal con riff taglienti e qua bisogna dire proprio che le chitarre funzionano veramente bene (non è un compito facile suonare con due chitarre ) e grande assolo che sfoggia potenza e melodia .l’ascolto del disco è decisamente piacevole e dimostra veramente che le realtà in Italia ci sono e che non ci possiamo soltanto affidare alle grandi band estere. All’interno del disco però non ci sono solo riff taglienti e velocità ma anche melodia e bei ritornelli che sembrano veramente usciti dal periodo d’oro dell’heavy metal come dimostra anche il pezzo ‘The Phoenix’ dove all’inizio molto sabbathiano prosegue un ritornello efficace e anche qua un grande assolo che sembra uscito dalla penna dei fratelli Schenker o se non da Dave Murray o Adrian Smith. Cosa dire infine, vi consiglio decisamente l’ascolto soprattutto se siete fan dell’heavy metal perché qua troviamo una band molto affiatata e che sembra avere le potenzialità per calcare benissimo le sonorità che amiamo per cui grande supporto per questa ottima band…..e ora se scusate mi è venuta voglia di sentirmi un del vinile degli Ufo.

A cura di Domenico ‘Stargazer’

Band: Midnight Madness
Titolo: From Ashes To Madness
Anno: 2011
Etichetta: Toxic Sound Records
Genere: Heavy Metal/NWOBHM
Nazione: Italia

Tracklist:

1- Intro
2- Midnight Madness
3- Secret of Life
4- Something Left Me
5- East Wind
6- Proud to Be Alive
7- The Phoenix
8- Back to Origins
9- Requiem Aeternam
10- Interlude
11- G.M.B. (Gimme More Beer)

Lineup:

Mick Colangelo – voce
Eduardo Dee Dee “The Viking” Iannaccone – chitarra
Pietro “Blondie” La Tegola – chitarra
Vince La Tegola – basso
Dario “Sgrinfia” Marchetti – batteria

Website

About Francesco Chiodometallico 10550 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà underground in ambito Metal / Rock e nell'organizzazione di eventi. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*