MESMERIZE – Paintropy

Mesmerize-coverFinalmente i milanesi Mesmerize si riaffacciano nuovamente sul mercato con il vero e proprio full lenght che mancava da ben 8 anni, dopo la parentesi del succoso e.p. (e relativo DVD) ‘King of Terror’. Questo ‘Paintropy’, licenziato dalla sempre attiva Punishment 18, è un lavoro che si presenta duro e massiccio come un macigno scagliato da 1 chilometro di altezza, con il suo essere Heavy Metal fino al midollo ma non disdegnando qualche incursione nel Thrash ed altri sottogeneri. Folco Orlandini è sempre stato un cantante di gran classe ed ogni volta lo dimostra con una semplicità da far suscitare invidia da altri cantanti molto più blasonati; sentite la song posta in apertura (‘It Happened Tomorrow’); un concentrato di riffs al fulmicotone con un chorus veramente accattivante.

Prende questo ‘Paintropy’ man mano che lo si ascolta, e canzoni come ‘2.0.3.6.’ e la seguente ‘Desperate Way Out’ (con un intro pulito che mi ha ricordato i vecchi Blind Guardian) sono li in bella mostra a dimostrarlo, tra cambi di tempo e cadenze melodiche. La sezione ritmica è potente e precisa (‘Within Without’, aperta da un acuto eccelso di Orlandini), e ‘One Door Away’, cadenzata e “cazzuta”!!! ‘Midnight Oil’ è un viaggio dolce attraverso melodie di altri tempi, un giusto intermezzo strumentale per spezzare la ferocia musicale dei nostri. Il pezzo che da il titolo all’album è ferale, con il cantato che sfocia anche in un simil growl a dimostrazione che i Mesmerize usano molte soluzioni per urlare la loro rabbia, facendolo dannatamente bene.

Il disco prosegue su binari eccellenti, senza mai cedimenti ma anzi creando una sorta di tensione positiva tra la musica e l’astante. Mi sento di citare a parte per gusto personale la song ‘You Know I Know’, mia preferita che si apre con un giro di basso veramente true metal e che viene incesellata dall’ottimo lavoro dei chitarristi Belbruno e Paravidino; la voce di Folco rende tutto perfetto e il dinamismo di Garavaglia dietro le pelli dona potenza e precisione. 13 tracce per questo lavoro che non scontenterà chi è avvezzo al genere ma son convinto saprà anche attirare la giusta attenzione che ‘Paintropy’ merita. Bentornati Mesmerize, ora non fateci aspettare altri 8 anni!!!!! UP \,,/

a cura di Francesco Noli

  • Band: Mesmerize
  • Titolo: Paintropy
  • Anno: 2013
  • Etichetta: Punishment 18 Records
  • Genere: Heavy/Thrash Metal
  • Nazione: Italia

Tracklist:

  1. It Happened Tomorrow
  2. 2.0.3.6.
  3. Desperate Way Out
  4. Monkey In Sunday Best
  5. Midnight Oil
  6. Within Without
  7. One Door Away
  8. Paintropy
  9. Shadows At The Edge Of Perception
  10. Mrs. Judas
  11. You Know I Know
  12. Masterplan
  13. Promises

Website

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: