Le Maledizioni del Rock – la leggenda del ’27’!

Il Rock è stato, tra le varie situazioni, anche un ambito dove miti e leggende hanno preso piede toccando varie tematiche e suscitando varie “credenze” in quanto a maledizioni. E’ ormai di pubblico dominio il fatto che il rock sia denominato il genere musicale maledetto per eccellenza, e condivido questa frase fatta, ma non nel senso che molti giornalisti a caccia di scoop cercano di dargli…

Dal mio punto di vista è un genere maledetto a causa del suo essere stato spesso attaccato da moralisti annoiati, censori senza nulla di meglio da fare e gentaglia simile (di cui parlo in questo articolo). La nostra amata musica non ha avuto quasi mai un periodo di pace e tranquillità. Per quel che riguarda invece altre persone, che non criticherò, in quanto rispetto le libere credenze ed il libero pensiero, sostengono vi sia nel rock una maledizione nota come “la maledizione del 27”.

Seppur la questione sia per certi aspetti impressionante, per quel che riguarda certe coincidenze, ed io non credo troppo nelle coincidenze, c’è da sottolineare come dietro queste vi sia stato ricamato attorno un’area di scoop dell’ultim’ora con anni di ritardo se non proprio delle leggende che manco stessimo parlando del Dio Thor o delle storie celtiche. Secondo la suddetta maledizione, si supporrebbe che tra le più grandi star della scena rock mondiale sia una fatica sorpassare la soglia dei 27 anni di età a causa di morte non naturale.  A favore di questo sono stati “presi in esame” artisti passati a miglior vita proprio alla citata età. Eccovi i personaggi interessati nell’ordine temporale di morte.

Brian Johnson (Rolling Stones)

  ✞  3 Luglio 1969

Jimi Hendrix (aka James Marshall)

✞ 18 Settembre 1970

Jim Morrison  (aka James Douglas Morrison, The Doors)

✞ 3 Luglio 1971

Janis Lyn Joplin

✞ 4 Ottobre 1970

Kurt Donald Cobain (Nirvana)

✞ 5 Aprile 1994

Un’altra maledizione simile, se non proprio attinente, è quella secondo cui tutti gli artisti rock che avessero come iniziale la lettera “J“, fossero destinati ad una morte prematura. Cosa ancora più estrema dal mio punto di vista eppure, nonostante certe affermazioni creino una certa ilarità per via della proposta vagamente stupida, c’è da dire che si riscontrano anche in questo caso coincidenze abbastanza suggestionanti.

Eccovi qui di seguito una lista di artisti morti prematuramente in modo non naturale (omicidi, suicidi,overdose ed incidenti) ed attenzione alla lettera iniziale……

  • Robert Johnson (un bluesman americano: probabilmente avvelenato)
  • Brian Jones (dei Rolling Stones: trovato morto sul fondo della sua piscina,certi dicono per i suoi abusi, altri che fu assassinato)
  • Jim Croce (cantautore statunitense: incidente aereo)
  • Jimi Hendrix (soffocato dal proprio vomito dopo un mix di alcol e tranquillanti)
  • Jim Morrison (dei Doors: trovato morto nella vasca da bagno in circostanze mai chiarite)
  • John Lennon (dei Beatles: assassinato)
  • John Denver (musicista rock folk americano: incidente aereo)
  • Janis Joplin (overdose di eroina)
  • Joe Strummer (dei The Clash: infarto)
  • Jeff Buckley (cantautore americano: annegato)
  • Jerry Garcia (dei Grateful Dead: morto per attacco di cuore causato dall’abuso di droghe)

Certo non starò qua a lungo ad elencarveli proprio tutti, lascio fare a voi la “scoperta”! Comunque, sicuri della coincidenza pseudo surreale (ancor di più se uniamo per alcuni la J iniziale ed i ventisette anni di età contemporaneamente). E’ possibile sfatare facilmente questo mito se facessimo la stessa lista di gente trapassata con qualsiasi iniziale e ci ritroveremmo, comunque, davanti a numerosi artisti sfortunati.

Quindi, concludendo, non lasciatevi fottere i vostri soldi con libri inerenti questi fenomeni macabri da baraccone. Sono semplicemente icone musicali sfortunate. Certo, potreste avere unioni “affettive” con alcuni di loro per esserne dei fans, ma se volete spendere denari per acquistare qualche documento su di loro, compratevi una bella biografia ufficiale, almeno leggerete cose attendibili. Smettiamo di dare credito a giornalisti (o pseudo tali) con la voglia di stilare l’articolo del secolo per vendere qualche copia in più della rivista musicale di turno!

A cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

About Francesco P. Russo 11330 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*