KNIFEPLAY – Animal Drowning

KNIFEPLAY – Animal Drowning

Sebbene la loro tavolozza sonora sia vasta, i Knifeplay creano un’estetica coerente che tocca la perdita di ogni tipo sullo sfondo di un mondo nichilista.

TJ Strohmer, l’espressivo frontman della band shoegaze di Philadelphia Knifeplay, riempie le sue canzoni di perdita, dolore e miseria, addentrandosi in un genere che viene spesso deriso per essere un po’ superficiale. L’artista maneggia queste narrazioni con una linea vocale androgina, quasi sconvolta, particolarmente adatta a fornire agonia, mentre è sostenuta da una band che raggiunge un volume immenso senza sacrificare la sostanza.

I Knifeplay controbilanciano la perdita costante attraverso i loro arrangiamenti tentacolari. La monotonia della sofferenza è spezzata dal loro approccio capriccioso, che fluttua tra tasti delicati, una sezione di archi grandiosa e atmosfere lunatiche.

Questa interazione di oscurità e luce, crea una dualità che tiene a bada il dolore del deterioramento dei rapporti familiari e la triste realtà del consumo di droga. Gli ampi paesaggi sonori intrecciati in tutto l’album consentono ad ‘Animal Drowning’ di sentirsi a proprio agio con un senso di inconcludenza. I Knifeplay non prendono in giro se stessi o l’ascoltatore in questo disco: il mondo può essere un posto triste, spaventoso e, soprattutto, solitario. Puoi provare a chiudere gli occhi, ma alla fine, tutti abbiamo i nostri problemi con la tragedia.

Queste sono canzoni costruite da elementi rock tradizionali, ma arricchite da archi, chiavi e altri elementi che suonano con una profondità sinfonica che va ben oltre i lavori dei loro colleghi. La maggior parte delle canzoni di ‘Animal Drowning’ usa passaggi orchestrali per aumentare la tensione fino a un effetto straziante.

È una svolta impressionante e con un suono prezioso che colloca i Knifeplay in una classe a sé stante.

A cura di Antonello Sambucci

  • Band: Knifeplay
  • Titolo: Animal Drowning
  • Anno: 2022
  • Genere: Shoegaze/Dream Pop
  • Etichetta: Topshelf
  • Nazione: U.S.A.

Tracklist:

  1. Nobody
  2. Lonely Sun
  3. Promise
  4. Bleed
  5. Animal
  6. Deserve
  7. Hearts
  8. Ryan Song
  9. Untitled
  10. Cold Rain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: