IRON MAIDEN – From Fear to Eternity: The Best of 1990 – 2010

Cosa c’è da dire ancora su una band come gli Iron Maiden?
Cosa può ancora dire la band che non abbia già detto da parecchi anni?
Io credo che solo i feticisti più efferati possano godere all’uscita di ogni  prodotto che ripercorre la loro carriera, onorata quanto sputtanata. Forse è una trovata commerciale, oltre che far breccia nelle giovanissime leve, che da poco siano venute a conoscenza della musica metal.
Fatto sta che io sono un pò pieno di tutte queste
uscite inutili come questo ‘From to Eternity –  The Best of 1990 – 2010’, che poi sarebbe il seguito della raccolta ‘Somewhere Back in Time – The Best of: 1980 – 1989′ uscita tre anni fa.
Praticamente una raccolta dei loro migliori pezzi tratti dagli album del ventennio indicato nel titolo. C’era veramente bisogno di un prodotto simile? Sicuramente di interesse esclusivo dei baby metalheads, come detto, che da poco si siano affacciati nel panorama metal e che conoscano la band solo per aver sentito dire o come leggenda, poichè credo che ogni metallaro che si rispetti abbia le canzoni presenti nei propri album di appartenenza, se non anche in altre raccolte precedenti (cosa che la band oltretutto adora pubblicare).
Per dare un flavour collezionistico al prodotto commerciale, a scopo prettamente di lucro, la band ha proposto la raccolta oltre che in doppio cd, anche in edizione limitata in triplo pictures disc 33 giri, e per seguire l’era tecnologica, messo anche disponibile in digital download.
Beh, più di questo non saprei cosa dire di un cd simile. Certo le canzoni sono belle, ma immagino le conosciate già, per cui, conscio di poter suscitare alcune critiche verso me stesso, citerò una celebre frase tratta dalla letteratura italiana……… “non ti curar di loro, ma guarda e passa avanti!”

a cura di Francesco ChiodoMetallico

Band: Iron Maiden
Titolo: From Fear to Eternity: The Best of 1990 – 2010
Anno: 2011
Etichetta: Emi Music
Genere: Heavy Metal/Classic Metal/NWOBHM
Nazione: Inghilterra

Tracklist:
CD1:
1- The Wicker Man
2- Holy Smoke
3- El Dorado
4- Paschendale
5- Different World
6- Man On The Edge
7- The Reincarnation of Benjamin Breeg
8- Blood Brothers
9- Rainmaker
10- Sign of the Cross
11- Brave New World
12- Fear Of The Dark
CD2:
1- Be Quick Or Be Dead
2- Tailgunner
3- No More Lies
4- Coming Home
5- The Clansman
6- For the Greater Good of God
7- These Colours Don’t Run
8- Bring Your Daughter… To The Slaughter
9- Afraid to Shoot Strangers
10- Dance of Death
11- When the Wild Wind Blows

Lineup:
Bruce Dickinson – voce
Dave Murray – chitarra
Adrian Smith – chitarra e cori
Janick Gers – chitarra
Steve Harris – basso e cori
Nicko McBrain – batteria e  percussioni

About Francesco Chiodometallico 11001 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*