INFEST – Everlasting Genocide

Terzo full-lenght per i serbi Infest (all’attivo anche un EP e due demo), autori di un feroce, rozzo e old-school death/thrash metal. Sulla scia di capolavori del genere (Slayer su tutti), i nostri si presentano con “Everlasting Genocide” dalla durata di circa mezz’ora (apprendo dalla rete che sono comunque in linea con le passate produzioni), dove si susseguono riff diretti e potenti che rischiano di annichilire l’ascoltatore. Grazie anche alla buona produzione (non leccata, ma nemmeno troppo low-fi) l’album risulta buono, con brani di rilievo come “Upon The Suffering” e la title track che non possono non far scapocciare un vero metallaro amante del death. Dal libretto del CD (foto, immagini, testi) si possono constatare gli intenti bellicosi e anti cristiani dei nostri che, a dir la verità, seppur in linea con il death old-school, oggi non scandalizza più nessuno e forse fanno anche un pò sorridere (oppure mi sono assuefatto io a certe immagini…). Il lavoro si chiude con “Horde”, cover della thrash band slava Bombarder (che personalmente non conosco) mentre sono da segnalare interessanti collaborazioni: nella traccia “Stronger than any god” possiamo ascoltare le vocals di Thebon (dei Keep of Kalessin, band epic black norvegese che ho visto a Torino nel luglio 2009), mentre nel brano “Everlasting Genocide” potremo apprezzare le backing vocals e un assolo di chitarra di Branislav Panic (dei Bane, black/death dalla Serbia) e un assolo di Honza Kapak (degli Avenger, black/death dalla Repubblica Ceca). Consigliato sicuramente a tutti gli amanti del death metal “originale” (inteso come “primordiale”), per mezz’ora di furia ed energia col rischio di spezzarsi l’osso del collo…

a cura di Iron Jo

Band: Infest
Titolo: Everlasting Genocide
Anno: 2011
Etichetta: Grom Records
Genere: Death/Thrash metal
Nazione: Serbia

Tracklist:
1- Intro
2- Upon The Suffering
3- Stronger Than Any God
4- Deathrash Sodomy
5- Conspiracy is Reality
6- Swallowed in hate
7- Everlasting Genocide
8- Daggers Into Slaves
9- Screaming In Butchery
10- Horde ( Bombarder cover)

Lineup:
Vandal – voce e chitarra
Tyrant- chitarra
Khil – basso
Zombie – batteria

About Francesco P. Russo 11348 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*