HARLOTT – Origin

HarlottCover

Di origini australiane, gli Harlott danno vita al loro primo concept album ‘Origin’. Dodici tracce di media durata ispirate alle condizioni del genere umano sicchè da presentare un songwriting violento, duro e velocissimo in stile thrash old school. Il primo brano dà il titolo all’album e presenta immediatamente il mood che seguirà tutto il lavoro successivo. Corde aggressive, pelli martellanti e brevi cambi di tempo precedono gli assoli incrociati delle due chitarre.

Un buon lavoro della sezione ritmica caratterizza ‘Effortless Struggle’, dal testo apocalittico e dalla velocità sbalorditiva. Velocità esemplare anche per ‘Ballistic’ e ‘Heretic’ in cui, però, si fa fatica a cogliere, con un primo ascolto, tutta la valida tecnica. Anche ‘Export Life’ si sviluppa su ritmiche martellanti smorzate dal vistoso ritornello. L’intro lento di chitarra di ‘Heirophopia’ viene trasmutato in un muro di asce indistruttibili: è la track più elaborata rispetto alle altre anche grazie ai ricorrenti cambi di tempo  che lasciano spazio, solo in chiusura, a un assolo stridente. Di ‘Kill’ sono ragguardevoli i soli incrociati da parte delle corde, mentre ‘Infernal Massacre’ è un vero e proprio massacro di suoni, assoli, pelli e corde.

‘Regression’ è caratterizzata da un intro più originale per poi maturare sul mood prestabilito. ‘Virus’ appare legata alla precedente, ma sorprende la presenza più duratura  di linee vocali growl. Segue un altro smisurato massacro causato dall’intera e bellicosa sezione ritmica di ‘Ultra Violence’  e chiude una ben elaborata ‘Not Long For This World’ che ripropone un interessante gioco vocale tra generi growl e scream/thrash.

‘Origin’ è un album dal tipico sapore thrash fortemente influenzato dal sound di band appartenenti all’epoca d’oro del Metal quali Testament, Exodus e addirittura i primissimi Metallica. Punti di forza sono sicuramente la brevità delle tracce e la tanta e abile tecnica.

A cura di Benedetta Kakko Delli Quadri

  • Band: Harlott
  • Titolo:Origin
  • Anno: 2014
  • Genere: Thrash Metal
  • Etichetta: Punishment 18 Rec
  • Nazione: Australia

Tracklist:

  1. Origin
  2. Effortless Struggle
  3. Ballistic
  4. Heretic
  5. Export Life
  6. Heirophopia
  7. Kill
  8. Infernal Massacre
  9. Regression
  10. Virus
  11. Ultra Violence
  12. Not Long For This World
About Benedetta Kakko 146 Articles
Entra nello Staff di SDM nel 2012 come collaboratore interno,recensore e reporter.Con grande passione per i generi Rock&Metal,inizia a suonare la batteria per poi proseguire il suo studio per qualche anno.Il merito va tutto a Mike Portnoy che definisce il "suo master per eccellenza".Ma la sua vera e propria ossessione è Tony Kakko,frontman dei finlandesi Sonata Arctica.Adora i SONATA ARCTICA e band italiane quali:Secret Sphere,RuinThrone,From The Depth,Skylark,Elvenking,The Ritual e tante altre. Ulteriori collaborazioni:Resp.Nord Italia con la rubrica “Italian Power Metal Emergency”per Archivio Metallico Italiano;Collaboratrice e Resp. Comunicazione Web per Altamira Events; Promoting & Supporting bands;Resp. Rubrica Benedetta’s Metal Kitchen su Brutal Crush.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*