HANDFUL OF HATE – To Perdition

Hanful Of Hate - To Perdition - CoverA distanza di quattro anni dall’ultimo ‘You Will Bleed’, gli italiani Handful of Hate, in occasione del loro ventesimo anniversario (sono nati nel lontano 1993) ci propongono questo ottimo ‘To Perdition’. La band toscana, secondo me tra le più importanti della scena estrema nostrana, ancora una volta non delude assolutamente, riuscendo a stupire pur non inventando nulla, facendo semplicemente quello che amano fare (e quello che amiamo ascoltare): violentissimo black metal dalle sfumature death, suonato in modo impeccabile, prodotto ottimamente e ‘attuale’, senza fare i nostalgici conservatori dove il black deve essere per forza low-fi.

L’album, al contrario di tanti altri, si apre senza una intro e subito si è investiti dalla title track, veloce e feroce, sia nella musica che nel testo. Il resto non è da meno… Nella loro biografia si definiscono “Angelcorpse meets Marduk” e, specialmente nella seconda e quarta traccia (‘Far Beyond All Scourges’ e ‘Cursed Be Your Breast’), gli echi dei Marduk sono davvero ben presenti!

Vista la furia di questo album, non ci annoia mai, anche perché non dà un attimo di respiro mantenendosi sempre vario (vedi i rallentamenti o l’occasionale melodia ‘marziale’), cosa molto importante poiché solo le grandi band riescono a farlo in questo genere.

Forse questo ‘To Perdition’ è un po’ meno complesso del predecessore, ma tra i riff taglienti di Deimos, il preciso basso di Nicholas, la furiosa batteria del nuovo arrivato Aeternus e, ovviamente, la maligna voce di Nicola, abbiamo la sensazione di un album più vicino al black primordiale (fatte le dovute proporzioni) ma senza perdere di vista l’evoluzione che la musica ha avuto.

Per quanto mi riguarda, questi ragazzi meritano la nostra ammirazione e un grande applauso per il lavoro che svolgono con passione ed entusiasmo, dove sfornano grandi lavori che noi dobbiamo acquistare ad occhi chiusi per mantenere viva la fiamma nera e questa grande band italiana.

a cura di Iron Jo

  • Band: Handful Of Hate
  • Titolo: To Perdition
  • Anno: 2013
  • Genere: Black Metal
  • Etichetta: Code666
  • Nazione: Italia

Tracklist:

  1. To Perdition
  2. Far Beyond All Scourges
  3. Swines Graced Gods
  4. Cursed Be Your Breast
  5. Caro Data Vermibus
  6. Larvae
  7. Ornaments For Derision
  8. Ex Abrupto
  9. Words Like Worms
  10. Feeding Suggerings
  11. Damnatio Ad Bestias

Website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: