EXPIRED – Certain Death

Dopo un demo del 2009, gia recensito da noi pochi giorni fa, i lombardi Expired si ripresentano al pubblico con questo buon ‘Certain Death’. Dopo un primo ascolto è subito notevole la crescita della band sotto ogni punto di vista, e la fiducia data a questi thrashers non è stata minimamente delusa, anzi! Un plauso al confezionamento dell’EP, in digipack con librettino interno e tutto quello che non ci si aspetterebbe dal primo Ep di una giovane band. Ma passiamo alla musica…

Il pezzo a cui tocca l’apertura del lavoro è ‘Oblivious’ , con cambi di tempi e varie trovate che, seppur non proponendo nulla di innovativo al genere, donano un senso di novità rendendo molto piacevole l’ascolto. Le influenze, come illustrato nella precedente loro recensione, sono prese un pò da tutta la scena a stelle e strisce con alcuni inserti di matrice teutonica. Segue ‘T.Q.M.’ (che sta per Te Quiero Matar), con un intro tipicamente spagnoleggiante che stacca dando vita ad un assalto aggressivo con tempi sostenuti, possiamo tranquillamente paragonarlo ad uno schiaffo in pieno volto senza alcun riguardo.

Continua la distruzione sonora ‘(M)ass Media’, ricordando in molti aspetti gli Exodus ed in altri gli Slayer. Un pezzo che travolge in modo convincente. La produzione è buona e rende giustizia a tutte le componenti, voce compresa.

Da notare gli assoli di chitarra ottimamente proposti e sapientemente inseriti, e già da questo si nota la crescita artistico-compositiva della band. I riff sono taglienti ed aggressivi come il genere richiede e la voce è ruvida e massiccia. Inizio cadenzato a favore di una pausa per la conclusiva ‘Weasure’, che non aspetta molto per partire nuovamente all’attacco, senza lasciare vittime del caso, alternando anche momenti più riflessivi e melodici. Ma in certe parti, dove la band parte con tempi un pò più trattenuti, seppur non lenti, mi sarei aspettato di trovare alcune tirate allucinanti, ma questo dona una propria personalità alla band, diversificandola da molte altre. Parole da spendere anche sull’ottima base ritmica, che vede oltretutto un cambio di drummer.

Con questo EP gli Expired hanno dimostrato che, volendolo e credendoci, si può fare nel giro di due anni un eccellente salto qualitativo, seppur ancora un poco di strada da fare c’è, ma non credo ci sia da preoccuparsi. Dopo questo cd nutro ancora più fiducia nei nostri che spero di vedere presto alla prima prova impegnativa, un album. Bravi!

A cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

  • Band: Expired
  • Titolo: Certain Death
  • Anno: 2011
  • Etichetta: Putrido Records
  • Genere: Thrash Metal
  • Nazione: Italia

Tracklist:

  1. Oblivious
  2. T.Q.M.
  3. (M)ass Media
  4. Wasure
About Francesco P. Russo 11328 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"