E’ uscito ‘La Fisica del Rock’, il nuovo libro di Francesco Gallina

E’ uscito ‘La Fisica del Rock’, il nuovo libro di Francesco Gallina

‘La Fisica del Rock’ (Da Einstein, Lovecraft e Paperino a Jeeg Robot, ai Queen e all’Universo degli Epica), il nuovo saggio dello scrittore siciliano Francesco Gallina, mette in relazione musica, letteratura lovecraftiana e scienza, attestando ai massimi livelli come il rapporto tra arti più elevate e fisica sia addirittura fondamentale per comprendere il mondo reale. L’importanza della musica rispetto alla nostra esistenza è infatti molto più intima e totale di quanto molti pensino.

Arrivando a interessare persino la struttura stessa della realtà. Per puntualizzarlo, l’autore cita scienziati, scrittori e musicisti poco ricordati e altri che sono ormai leggenda. Da Pitagora, Einstein e Lovecraft arriva così ai Tool, ai Nightwish e agli Epica, sfruttando wormhole mentali e connessioni a volte insospettabili. A fornirgli spunti di ulteriore interesse è poi un nome davvero conosciuto da tutti: Brian May. Un personaggio il quale ha dato un contributo importante alla questione.

Il volume è fresco di pubblicazione tramite Arcana Edizioni e potete ordinarlo a Questo Link!

Il libro tocca poi mondi musicali extra metal, con un particolare sguardo a quello del jazz, a un suo esponente di altissimo rango come John Coltrane e vari altri ambiti (il film Interstellar e le sue connessioni scientifiche e musicali, per esempio), con l’aiuto ospiti di prestigio. Fino ad arrivare a Bowie, Paperino, Borges e Calvino. Senza seguire sempre una linea retta, ma utilizzando salti temporali narrativi che ci faranno muovere con estrema libertà attraverso epoche, scoperte, album, argomenti, libri e personaggi.

Come novelli Dottor Who a bordo di un Tardis mentale. La realtà, vedremo, a livello dei suoi costituenti elementari sembra essere qualcosa di estremamente diverso da ciò che siamo abituati a considerare come tale. E la musica, l’espressione artistica più immateriale, spirituale e quasi completamente slegata dai cinque sensi per la sua fruizione, oltre a essere qualcosa di indissolubilmente connesso con la matematica – quindi con la scienza – ne è parte integrante. In particolare quella più profondamente rock. All’opera, come accennato, collabora una nutrita batteria di ospiti di rango, tra i quali spicca il nome di Mark Jansen, fondatore, chitarrista e cantante degli Epica. Una delle band più in vista del panorama symphonic metal mondiale, i cui testi si rivolgono spesso al mondo della fisica quantistica.

La copertina è firmata da Steve Joester, acclamato artista americano, autore tra gli altri dello scatto dei Judas Priest all’interno di Screaming for Vengeance.

Di seguito la lista completa dei partecipanti:
Azathoth (musicista death metal) – Gabriele Battistotti (fisico e musicista heavy) – Cesare Buttabuoni (scrittore e giornalista) – Luana Caraffa (Belladonna) – Giovanni Cardellino (L’Impero delle Ombre) – Edoardo Carlesi (Nanowar of Steel) – Andrea Falaschi (Deathless Legacy) – Flegias (Necrodeath, Cadaveria) – Mark Jansen (Epica, MaYan) – Federico Pedichini (Delirio and the Phantoms, Death SS) – Stefano Spataro (scrittore e musicista) – Azmeroth Szandor (Heretical, Immolator) – Fausto Vitaliano (scrittore e fumettista).

La Fisica Del Rock – 2023

Altri libri usciti quest’anno:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *