DYING DISTORTION – Bersimbah Darah

Una recensione particolare quella di oggi, per il semplice fatto che non mi sarei aspettato di trovare una band simile proveniente dalla spirituale Indonesia, con precisione da Depok. I nostri giovincelli si formano nel 2009 e si propongono con il demo d’esordio lo scorso 2010 con questo ‘Bersimbah Darah’, un intro più due tracce discretamente composto, ma con una resa audio che fa un pò piangere. Ma vediamo più da vicino il prodotto…. Un intro atmosferico e melodico composto da keyboard porta all’attacco della sola chitarra che propone una melodia fortemente emotiva e malinconica dove si attacca la band con un assalto mitragliante, un Death Metal melodico oscuro e cadenzato. La prima traccia ‘Integrasi Fasis Tirani’ parte con un riff killer e tempi martellanti, con voci grezze intrecciate, tra scream ed urli disperati. I riff d’accompagnamento sono molto sinistri e la batteria mantiene bene, seppur il tutto sia minimale e grezzo. La song si alterna a mitragliate dirette e momenti più riflessivi. Il genere di base è un death metal di stampo europeo, con accenni melodici, peccato che la produzione non fa godere del lavoro,
anzi , in alcune parti lo rende un pò fastidioso. Le voci a volte si seguono con uno stile americano, cioè ricordando in alcuni aspetti gli Obituary (solo come impostazione e nulla di più). Peccato per le chitarre spesso coperte dalla voce buona ma a volte troppo invadente. I riff propongono quel filo melodico triste e maledetto che tanto attrae l’ascoltatore, ma purtroppo, ripeto, con questa produzione si perde quasi tutto. Si arriva alla finale ‘Legacy Outopsi’ che parte ocn una sorta di colonna sonora da film d’azione, una di quelle che si sentirebbero in un momento chiave con pericolo e tensione che lasci aspazio a chitarra e batteria davvero che anticipano l’attacco della band, e che io personalmente avrei evitato, facendo partire direttamente il combo all’unisono. Un attacco diretto è violentissimo con uno scream che ricorda molto alcuni lavori Black Metal underground e tirate grind, ma con chitarre che tengono sempre quella mmelodia malinconica di fondo. Alla violenza si alternano pause più cadenzate, con le chitarre che fanno un buon lavoro, e la voce che si alterna a momenti come appena descritti e momenti con growl cupo ed alienato. Tirando le somme, come demo d’esordio non c’è male, ma la produzione rovina un pò l’ascolto, forse unico neo, se tralasciamo la band acerba ed in fase di una dovuta crescita. Con rammarico devo rimandare i nostri alla prossima prova. Magari con una produzione migliore in modo da gustare meglio la musica proposta.

A cura di Francesco ChiodoMetallico

Band: Dying Distortion
Titolo: Bersimbah Darah
Anno: 2010
Etichetta: Nessuna
Genere: Death Metal/Grind
Nazione: Indonesia

Tracklist:
1- Intro
2- Integrasi Fasis Tirani
3- Legacy Outopsi

Lineup:
Wira – voce
Fikri – chitarra
Naufal – chitarra
Dharma – basso
Alma – batteria

Website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: