DARK SEASON – Cruel Domination

Dopo ben 6 anni, i Dark Season tornano in campo dando in pasto al pubblico il full-lenght ‘Cruel Domination’, del 2010, al seguito di vicissitudini che hanno visto svariati cambi di line-up.
La band di Bolzano attiva già dal 2002, propone un genere fortemente influenzato dall’heavy. (La cosa è evidente infatti sin dalla prima traccia.)

Tentando di ampliare la mia conoscenza riguardo il genere di
competenza proposto dalla band, mi sono spesso imbattuta in precisazioni come “extreme metal”. Ma considerando che tale corrente abbia visto protagonisti gruppi come Venom, Bathory e Slayer, conosciuti per ritmiche martellanti e distorsioni acute, non ho riscontrato nessun canone corrispondente a quello elaborato dai Dark Season, o almeno, non in quest’album…..

‘Cruel Domination’ presenta una gradevole copertina e ci introduce nel suo mondo con ‘Shadow of the Evil’, dal ritornello orecchiabile. Composto vocalmente dall’unica frase “Shadow of the evil”, ripetuta più volte, codesta tonalità vocale è facilmente mutabile in quei fatidici ritornelli che ti ritrovi a canticchiare 24h su 24, risultando difficile da cancellare. Il che, risulterebbe a favore di ogni band.
Considerando il complessivo ascolto del full-lenght, risultano apprezzabili i riff e, talvolta, alcuni assoli chitarristici. La batteria non è da meno, tempistiche energetiche, in particolare alla quinta traccia ‘Channel 666’ e, soprattutto, della sesta traccia ‘Fight the Day’, sfortunatamente dall’acutezza diluita man mano che il brano prosegue, riprendendo forze solo a tratti. Riscontro una qualità strumentale non pienamente elaborata.

Spronare membri di un progetto al fine di trovare il modo migliore per esprimere la passione di ogni singolo componente al meglio è fondamentale, in quanto, farà si che ogni loro lavoro risulterà nella sua totalità, personalizzato. Pertanto, unico. Se i Dark Season lavorassero maggiormente su questo concetto, riuscirebbero ad iniziarsi alla via giusta per far si che gli ascoltatori riescano a ricordarsene per quello che sono, riuscendo a non dire “Ho ascoltato una band simile A…” (cosa che mi è capitato di pensare più volte durante l’ascolto).
Si spera in una crescita stilistica che, considerando le basi, potrebbe portare piacevoli sorprese. Musicalmente elaborazioni death come questa, purtroppo non saziano più.

La band è ora attiva, dal 2011 accoglie un nuovo componente che oggi sostituisce la voce. Cogliete la palla al balzo. Sperimentazione a go go, ragazzi!

a cura di Federica Bovenzi
Band: Dark Season
Titolo: Cruel Domination
Anno: 2011
Etichetta: Nessuna
Genere: Melodic Death – Death/Thrash Metal
Nazione: Italia
Tracklist:
1- Shadow of the Evil
2- Interceptor
3- Groom Lake
4- Final War
5- Channel 666
6- Fight the Day
7- Going Down
8- This Cruel Domination
Lineup:

Zaurak – voce
Artax – chitarra
Neshmet – chitarra
Mizar – basso
Regulus – batteria

About Francesco P. Russo 11307 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*