BATTLE BEAST + guest al Legend Club di Milano: report e foto della serata

BATTLE BEAST + guest al Legend Club di Milano: report e foto della serata

E’ il 7 settembre ed eccomi di nuovo a Milano al Legend Club per la prima serata del Loud and Proud Festival 2022. La serata vede come headliner i power metallers finlandesi Battle Beast con il nuovo Circus Of Doom European Tour, accompagnati dai colleghi teutonici Future Palace; ai quali è stato affidato il compito di rompere il ghiaccio.

I Battle Beast sono una formazione che seguo costantemente da quando, nel 2012, li conobbi nella loro splendida Finlandia. Dal 2008, anno di formazione, la band ha subito diversi cambi di line-up tra i quali la dipartita della cantante Nitte Valo (2012) sostituita dall’energica Noora Louhimo, e l’uscita del chitarrista Anton Kabanen nel 2015 (fondatore dei Beast In Black) sostituito dal buon Joona Bjorkroth. L’ultimo mio concerto a seguito dei Finlandesi è stato al Live di Trezzo nel 2020 (le foto Qui) in apertura agli Hammerfall… da allora niente più per i motivi ormai ben noti.

Ad aprire la serata al Legend sono stati i berlinesi Future Palace, una band fino a ieri sera a me sconosciuta, ma che ho avuto modo di apprezzare moltissimo. Maria (voce), Johannes (batteria) e Manuel (chitarra) sono uno dei gruppi post-hardcore più ambiziosi in Germania. Hanno all’attivo due album sotto etichetta Arising Empire ed il loro debutto ‘Escape’ ha ottenuto diversi milioni di stream sulle più famose piattaforme di streaming. Lo scorso 10 Giugno hanno pubblicano il loro secondo lavoro ‘Run’. presentato al pubblico italiano proprio in questa serata. La loro esibizione è stata molto gradita dal pubblico partecipante e Maria si è rivelata un’ottima front woman.

Dopo i Future Palace, ed un po’ di attesa per il cambio palco, è il turno dei Battle Beast, in supporto all’ultimo album ‘Circus Of Doom’ rilasciato a Gennaio.

Il batterista Pyry, come sempre è stato il primo ad entrare rimanendo in piedi sul suo kit, applaudendo ed incitando la folla. È stata poi la volta del resto della band, inclusa la cantante Noora, che, a parer mio, è l’incarnazione femminile di Rob Halford! Di lei ammiro moltissimo la voce, i suoi costumi dia scena ed il suo trucco pazzesco.

Guidati dalla potenza vocale notevole di Noora, i Battle Beast hanno eseguito la maggior parte dei loro grandi successi senza tralasciare, appunto, alcune tracce del loro ultimo album. Uno spettacolo ad alta energia che potrebbe essere descritto come un incrocio tra il power metal e l’heavy metal classico, un mix pazzesco che viene fuori dall’unione di questi due generi. La band durante lo show ha lanciato sul pubblico una forza implacabile di energia contagiosa che ha incitato il pubblico presente a scatenarsi. Un concerto, a parer mio, difficile da dimenticare. Grazie Battle Beast!

BATTLE BEAST live @ Milano 2022

FUTURE PALACE live @ Milano 2022

Battle Beast set-list: Circus of Doom / Straight to the Heart / Familiar Hell / Armageddon / Place That We Call Home / No More Hollywood Endings / Eye of the Storm / Where Angels Fear to Fly / Bastard Son of Odin / I Was Made for Lovin’ You (Kiss instrumental cover) / Russian Roulette / Wings of Light / Eden. Encore: Master of Illusion / King for a Day / Beyond the Burning Skies.

A cura di Pino Panetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.