ASSAULTER – Crushed By Raging Mosh

Gli Assaulter sono una Thrash Metal band nata a Taranto nel 2007 che dopo alcuni cambi di line-up arriva ad accendere la miccia di una bomba sonora con il loro Ep che quest’oggi prendo in esame.
La recensione di questo ‘Crushed By Raging Mosh’ si potrebbe racchiudere nella semplice frase “signori e signore ecco una band Thrash Metal con le palle“. Ma è giusto parlarne un pò….

Dalla prima traccia, nonche’ title track, la band si mostra in forte piede di guerra, con un pezzo martellante e violento, se volessimo fare un paragone restando in termini violenti…. pensate alla violenza di un mitra da guerra che spara all’impazzata su una folta folla… bene, questi ragazzi daranno una mitragliata sonora ai vostri sistemi uditivi! Il genere proposto è un classico Thrash Metal d’annata, roccioso, veloce ed incontaminato come in Italia non se ne sentiva da un pò. I musicisti sono tutti all’altezza della situazione senza peccare da nessuna parte. Nessuna nota è fuori posto e l’esecuzione è pressochè impeccabile! I nostri pugliesi sanno molto bene il fatto loro e hanno la capacità per farsi valere in un ambito un pò troppo affollato di banducole da quattro soldi.

A rotazione arrivano ‘Hand Maniac’ e ‘Flag Of Destruction’ a stendervi con una base ritmica degna di un assalto frontale e precisissima, riff di chitarra taglienti che manco un rasoio a cinque lame ed un basso che si fa sentire andando in filo con le chitarre senza nascondersi ne essere prepotente. Il cantato è grezzo ed incazzato come la tradizione vuole. Non mancano in tutto il lavoro alcuni stacchi che precedono riprese velocissime, dei tornado che travolgono tutto quello che incontrano. Ci sono anche i cori del caso e tutto quello che vorreste sentire da un album Thrash Metal degli anni d’oro.

‘Thrash Assault’ inizia con le chitarre urlanti ed il basso in bella mostra, tempistiche un pò più cadenzate di Slayer-iana memoria per poi lasciare spazio ad un attacco killer. Il titolo della song spiega già tutto per cui leggendo il titolo vi bastera prenderlo alla lettera per immaginarvi il pezzo. Dei cori inseriti ottimamente vi faranno urlare dietro alla band durante un pogo di abnormi proporzioni.

Passaggi di tom e timpano aprono la penultima mazzata sonora intitolata ‘The Flame Of Pain’ per arrivare alla conclusiva ‘Beer!!!’, un inno alla nostra/vostra amata bionda spumeggiante. Un plauso anche alla copertina esilarante e molto grezza di quelle che non possono non piacere ad ogni thrasher ed uno alla produzione, grezza ed efficace che fa sembrare il prodotto proveniente dagli eighties! Insomma se adorate la vecchia scuola capitanata da Kreator, Slayer, Sodom e compagnia grezza dovete a tutti i costi procurarvi questo gioiellino!

Voi potrete chiedermi “cosa ha di originale questo Ep?” Ed io vi risponderò che, in questo caso, non avere nulla di innovativo non guasta, anzi, chi oserebbe modificare un sacro verbo come il Thrash Metal????? I miei complimenti a questi ragazzi pieni zeppi di attitudine e bravura! Grandi!!!

A cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

  • Band: Assaulter
  • Titolo: Crushed By Raging Mosh
  • Anno: 2011
  • Etichetta: Nessuna
  • Genere: Thrash Metal
  • Nazione: Italia

Tracklist:

  1. Crushed By Raging Mosh
  2. Hand Maniac
  3. Flag Of Destruction
  4. Thrash Assault
  5. The Flame Of Pain
  6. Beer!!!

Website

About Francesco Chiodometallico 10579 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà underground in ambito Metal / Rock e nell'organizzazione di eventi. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*