Anni 70, 80, 90… moda e musica si raccontano!

Se un uomo ibernato negli anni 70 venisse “messo in libertà” oggi, molto probabilmente, evoluzioni urbanistiche delle nostre città a parte, non noterebbe grosse differenze tra il suo mondo e quello di 40 anni dopo. Questa affermazione si rende tanto più vera se si fa riferimento agli ambiti della musica e del fashion, dove i trend degli anni 70 sono ancora molto presenti e sono in alcuni casi anche dei modelli dominanti.

Prendiamo ad esempio il look di una giovane di quegli anni e quello di una del 2014. In entrambi troveremo ampi punti di convergenza come le borse ampie in tela e cuoio (per quanto oggi vanno per la maggiore le fibre non realizzate in pelle animale), le balze, e poi ancora le giacche in pelle ed i tacchi altissimi a mo’ di zeppa o a tacco classico. E se togliendole di dosso le cuffiette dovessimo andare a spiare la musica che questa giovane ragazza ascolta, non rimarremmo stupiti nel notare che forse sono cambiati i nomi dei gruppi, ma certi generi rimangono sempre di moda.

Provate ad esempio ad intonare “Yesterday” ad una ipotetica ragazza degli anni 70 e ad una degli anni nostri, e state per pur certi che entrambe sarebbero tranquillamente in grado di continuare la narrazione dell’incredibile successo dei Beatles… a quarant’anni di distanza.

Questa simmetria del percorso evolutivo tra musica e moda non è una peculiarità dei soli anni 70 ma anche dei due decenni a seguire. Pensiamo ad esempio agli anni 80 che oggi vengono rivalutati all’interno di numerosi revival e feste a tema, in cui è tutto un pullulare di jeans stretti a vita alta e molto corti sopra le caviglie. Del look anni 80, quello delle varie Madonna, giusto per intendersi, sono tornati oggi in voga alcuni elementi caratterizzanti. Pensiamo ad esempio ai fuseaux; alla fine degli anni 90 erano praticamente spariti, mentre oggi fanno parte degli outfit di tutte le ragazze con un nome nuovo, leggins, ma con layout assolutamente simile a quelli di 30 anni fa.

acoustic-guitar-487035_640

E gli anni 90? Quel decennio è ancora così vicino a noi da non sentire ancora l’esigenza di riviverlo a mo’ di revival. Tante di quelle tendenze, musicali e di stile, di quegli anni sono ancora assolutamente attuali. Pensiamo ad esempio alle grandi star internazionali della pop music che sono praticamente nate tutte in quegli anni: pensiamo a Britney Spears, Chirstina Aguilera o anche agli esordi di Shakira, ma anche per quanto riguarda la sfera rock non si possono non nominare gli Nirvana, Aerosmith, Depeche Mode. Di quegli anni rimangono evidenti presenze anche per quello che riguarda l’abbigliamento. Ad esempio: avete fatto caso al ritorno delle camicie a quadrettoni per lui e dei crop top per lei?

C’è tanto ed ancora di più se ci si vuole sbizzarrire a ridisegnare il proprio look secondo le tendenze di questi tre straordinari decenni, e non solo in occasione di una festa a tema. Anche per l’outfit del day by day si può attingere qua e la con inserti ed accessori vecchi di quaranta o trenta anni ma ancora assolutamente attuali.

La comodità, rispetto al passato, è che ora queste soluzioni possono essere acquistate anche online (negli anni 70 l’e-commerce se lo sognavano) sui principali store dedicati all’abbigliamento come per esempio Zalando.it, all’interno del quale si trova una pagina dedicata alla moda suddivisa per anni. Per riempire il proprio armadio rispetto al passato si è perso un po’ il fascino delle “processioni” di negozio in negozio, di vetrina in vetrina, alla ricerca del capo migliore. In compenso però abbiamo guadagnato in praticità e forse anche un po’ rispetto al prezzo.

A cura di Davide G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: