Aggiornamento: Till Lindemann (RAMMSTEIN) non è più in terapia intensiva

Aggiornamento: Till Lindemann (RAMMSTEIN) non è più in terapia intensiva

Till Lindemann è stato dimesso dall’ospedale (si temeva un’infezione da coronavirus, data praticamente per scontata da tutti i media) e sembra essere stato appena dimesso dal reparto terapia intensiva. Sono i Rammstein stessi a confermarlo, poche ore fa, sul proprio profilo ufficiale:

Ieri sera Lindemann è stato ricoverato in ospedale su consiglio del medico della band. Ha trascorso la notte in terapia intensiva, ma è stato trasferito perché si sente meglio – è risultato negativo al coronavirus. (Yesterday evening Till Lindemann was admitted to a hospital on the band’s doctor’s advice. He spent the night in intensive care but has been moved as he is feeling better. Till has tested negative for the coronavirus.)

La notizia iniziale faceva temere che avesse contratto il virus, cosa a questo punto ufficialmente smentita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: