RAMMSTEIN: Till Lindemann in terapia intensiva per il Coronavirus

RAMMSTEIN: Till Lindemann in terapia intensiva per il Coronavirus

Giunge notizia da varie fonti, tra cui alcune vicine alla band, che il cinquantasettenne Till Lindemann, frontman dei Rammstein, sia stato portato in terapia intensiva dopo aver contratto il Coronavirus.

L’artista, di ritorno dal recente tour in Russia con il progetto Lindemann (assieme a Peter Tägtgren), ha accusato una brusca febbre rivelatasi, dopo accertamenti, una brutta polmonite dovuta al virus Covid-19.

Sembra che le condizioni, stando agli ultimi aggiornamenti, siano in fase di miglioramento.

RAMMSTEIN live @ Ratina Stadium di Tampere: le foto dello show

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: