STORTREGN: in uscita l’album ‘Impermanence’, ascolta la nuova ‘Cosmos Eater’

STORTREGN: in uscita l’album ‘Impermanence’, ascolta la nuova ‘Cosmos Eater’

Gli extreme metallers svizzeri Stortregn, entrato da poco nel roster di The Artisan Era, annunciano l’imminente uscita del loro quinto full-length, ‘Impermanence’ – disponibile dal prossimo 12 marzo. Il famoso pittore italiano Paolo Girardi (Power Trip, Artificial Brain, Chthe’ilist) presta il suo tocco magistrale alle fantastiche opere d’arte che adornano l’album. Le registrazioni, il missaggio e il mastering sono stati gestiti presso i Conatus Studio, in Svizzera da Vladimir Cochet (Mirrorthrone, Weeping Birth).

Attivo dal 2006, il gruppo con sede a Ginevra-Svizzera ha pubblicato quattro album e un Ep fino ad oggi, raccogliendo elogi in tutto il mondo da critica e fan del metal estremo. Il loro album precedente più recente, ‘Emptiness Fills the Void’ del 2018, ha aumentato lo status della band e la base di fan a nuovi livelli, lasciando a loro il compito di darsi da fare per lanciare qualcosa in futuro che potesse superarlo. Ora è giunto il momento per i Stortregn di fare il prossimo balzo in avanti, un sentimento che ‘Impermanence’ incarna e abbraccia con convinzione non ortodossa ma aggraziata dall’inizio alla fine.

Come anticipazione potete ascoltare il singolo estratto ‘Cosmos Eater’, tramite il lyric video di seguito.

I Stortregn commentano: <<Con una pioggia di otto tracce cosmiche, realizzate con riff stellari, esplosioni tonanti e violenza, siamo pronti a scatenare il nostro quinto album in studio ‘Impermanence’ nel mondo! Abbiamo messo la nostra anima in questo mestiere, esplorando una vasta gamma di influenze e temi musicali, tutti interconnessi per creare un paradigma di epicità. Con questo album, siamo riusciti a fondere il suono e le idee della morte tecnologica contemporanea con le nostre influenze più antiche. ‘Impermanence’ non è solo un nuovo album in studio: è un’eruzione sonora che scioglie la faccia! La tempesta sta arrivando, sei stato avvertito …>>

Questa la copertina del nuovo disco:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: