R.E.M.: in uscita la riproduzione del demo-tape di debutto in ‘Cassette set’

R.E.M.: in uscita la riproduzione del demo-tape di debutto in ‘Cassette set’

I R.E.M ristamperanno una riproduzione del loro demo-tape del 1981, intitolato Cassette Set, in formato cassetta il 23 luglio.

Il nastro, un oggetto da collezione ambito, non è mai stato pubblicato fisicamente prima e include cinque registrazioni iniziali dell’allora giovane band. La cassetta in arrivo sarà confezionata e progettata nella sua forma originale del 1981; solo 1.500 copie saranno prodotte in tutto il mondo.

Inoltre, viene pubblicata anche una versione in 45 giri del singolo di debutto ‘Radio Free Europe’, racchiusa in una giacca in bianco e nero con la fotografia del cantante Michael Stipe. La canzone, e il suo lato B ‘Sitting Still’, è apparsa digitalmente sulla raccolta Complete Rarities: I.R.S. 1982-1987, questa sarà la prima volta che sarà fisicamente disponibile in 40 anni.

Inizialmente pubblicato dalla piccola etichetta Hib-Tone Records di Atlanta, ‘Radio Free Europe’ non era ampiamente distribuito all’epoca. La band ha registrato nuovamente la canzone nel 1983 per il loro primo album, ‘Murmur’, dopo aver firmato con I.R.S. Record. (Stipe ha notato che il testo di ‘Radio Free Europe’ era ancora incompleto quando la band lo ha riregistrato).

In una intervista del 1983 su Alternative America, Michael Stipe raccontò: <<Immagina che quattro persone che non erano mai state in una band vengano messe insieme. Eravamo tutti così spaventati da quello che avrebbe detto l’altro, che tutti annuirono in accordo a quello che veniva fuori. Le prime canzoni erano incredibilmente fondamentali, molto semplici, canzoni che potevi scrivere in cinque minuti. La maggior parte di loro non aveva parole. Mi sono aalzato e ho urlato e gridato molto.>>

Il batterista Bill Berry ha affermato: <<‘Radio Free Europe’ è stato fondamentale per la continuazione della nostra carriera. La maggior parte dei fan potrebbe non rendersi conto che per due anni prima che ‘Murmur’ fosse rilasciato, riuscivamo a malapena a far quadrare i conti suonando in piccoli club nel sud-est. Il nostro budget per la benzina ci ha impedito di avventurarci oltre. In parole povere, la nostra esistenza era impoverita. La radio del college e le scene dei club delle grandi città hanno abbracciato questa canzone e ampliato il nostro pubblico nella misura in cui siamo passati da piccoli club a locali di medie dimensioni e le entrate aggiuntive hanno permesso di perseguire logicamente questo selvaggio sforzo musicale. Non oso contemplare quale sarebbe stato il nostro destino se questa canzone non fosse apparsa in quel momento.>>

Cassette Set dei R.E.M. è ordinabile dal loro sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: