MAMMOTH MAMMOTH: ascolta il nuovo doppio singolo ‘Sittin’ Pretty’/’Love Gun’

MAMMOTH MAMMOTH: ascolta il nuovo doppio singolo ‘Sittin’ Pretty’/’Love Gun’

Gli australiani Mammoth Mammoth hanno rilasciato un nuovo doppio singolo live tramite Golden Robot Records. Intitolato ‘Sitting Pretty’/’Love Gun’, il singolo doppio è ascoltabile in streaming sotto.

Questa uscita segna il primo materiale discografico dei Mammoth Mammoth dall’ultimo album in studio ‘Kreuzung’ del 2019 ed è un’anticipazione dal prossimo live album ‘Warts n’ All’ che uscirà nel 2023 (originariamente previsto per il 2021, ma poi posticipato).


Formati nel 2007 dal chitarrista Ben “Cuz” Couzens, dal bassista Gareth “Gash” Sweet, dal batterista Frank “Bones” Trobbiani e dal frontman Mikey Tucker, i Mammoth Mammoth hanno trascorso tre anni suonando nei pub australiani e pubblicando i loro primi due disco (L’omonimo EP e l’album ‘Volume II – Mammoth’) con la loro etichetta Golden Triangle Records – imbarcandosi in diversi tour australiani, condividendo il palco anche con Airbourne e John Garcia di Kyuss.

Nel 2011 la band è stata bandita dall’iconico locale The Tote di Melbourne, dopo il cantante Mikey si lanciò da una finestra – rompendone il vetro – facendo un volo di circa tre metri a testa in giù. Il singer rimase frustrato per il fatto che alcuni presenti fossero lì fuori per scommettere sul suo lancio perdendosi lo show. Il resto della band continuò a suonare ignara che Tucker si fosse lanciato fuori dalla finestra. Tornato sul palco coperto di sangue, il frontman portò a termine lo spettacolo, prima di essere trasportato in ospedale. Gash ha poi lasciato il gruppo citando problemi di droga (non riusciva a procurarsi abbastanza droghe) ed è stato sostituito da Pete Bell, cementando la classica formazione dei Mammoth Mammoth.

Nel 2012 i Mammoth Mammoth attirarono l’attenzione dell’etichetta austriaca Napalm Records e, nei successivi nove anni, pubblicarono cinque album e trascorso gran parte del loro tempo in giro per l’Europa, costruendo un fedele seguito di fan. La band ha condiviso palchi con Hellyeah, Black Label Society, Rose Tattoo, Sleep, Electric Wizard ed ha suonato quattro volte al famoso Cherry Rock Festival di Melbourne.

Mentre la pandemia globale bloccava la musica dal vivo, la band ha pubblicato questo messaggio sui propri social media nell’agosto 2020, <<[email protected] #k you Corona virus! Mentre il mondo ha paura del sangue, del sudore e delle birre, i Mammoth Mammoth semplicemente non possono esistere. Siamo fuori di qui!>>

Dopo un anno di clandestinità, Mikey, Cuz, Bones e Pete si sono riuniti (come riportammo a suo tempo) ed hanno firmato un contratto con la Golden Robot Records per pubblicare il loro tanto atteso album live in uscita nel 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: