JUDAS PRIEST, Rob Halford ci aggiorna sul nuovo album: “sono felice dei nuovi pezzi!”

JUDAS PRIEST, Rob Halford ci aggiorna sul nuovo album: “sono felice dei nuovi pezzi!”

Durante un’apparizione nell’ultimo episodio del podcast ‘In The Trenches With Ryan Roxie’, Rob Halford, il cantante dei Judas Priest, ha parlato dello stato di avanzamento dei lavori per il seguito dell’album ‘Firepower’ del 2018.

Il frontman ha raccontato: <<Sono della vecchia scuola. Abbiamo avuto una grande sessione di scrittura lo scorso marzo per questo nuovo disco su cui stiamo ancora lavorando. E quello che intendo con questo è che insieme a Glenn Tipton e Richie Faulkner (i chiarristi, ndA)  stiamo lavorando nel bellissimo studio di Glenn. Ed è così che scrivo personalmente. Sono molto spontaneo nel farlo. Anche prima che i testi e le melodie inizino, sono lì con Glenn e Richie, e sono ispirato e motivato da quello che stanno facendo… Quello che sto dicendo è che per quanto riguarda il posto che piace a tutti i musicisti: essere creativi, stare in una stanza con i tuoi compagni di band e fare una canzone e dire, “Oh, amico. Non vedo l’ora che i fan lo sentano!”.

Queste nuove canzoni dei Judas Priest che ho con me, sono così belle. Sono così felice e orgoglioso di quello che abbiamo ottenuto finora, e c’è così tanto altro in arrivo…>>

Halford ha anche confermato che i Judas Priest lavoreranno nuovamente con il team di produzione di ‘Firepower’ composto dal produttore britannico Andy Sneap, dal collaboratore di lunga data della band Tom Allom e dall’ingegnere Mike Exeter (Black Sabbath).

Parlando dell’esperienza di registrazione del precedente album, Rob ha affermato: <<È stato un grande esperimento. Non sapevamo nemmeno se avrebbe funzionato. Il classico metal vecchia scuola di Tom. Andy è di tempi più recenti. E Mike, ovviamente, è appena uscito dopo aver fatto l’album ’13’ con i Black Sabbath; aveva lavorato molto con loro. Quindi ci sono tre teste che lavorano insieme. E abbiamo pensato: “Questo sarà un disastro ferroviario o qualcosa di glorioso” e si è rivelato essere qualcosa di glorioso. Quindi ricreiamo almeno quegli stessi momenti di produzione. Ma detto questo, è tutto incentrato sulle canzoni, e in questo momento le canzoni sembrano davvero, davvero forti.>>

Lo scorso settembre, Faulkner ha dichiarato su SiriusXM che il processo creativo per il prossimo disco dei Judas Priest è stato interrotto dall’epidemia di Coronavirus, che ha interrotto i viaggi globali. Halford risiede a Phoenix, Faulkner a Nashville e Tipton nel Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: