Jack White ha fatto suonare un vinile nello spazio, il video dell'impresa!

Jack White (ex White Stripes), proprietario della Third Man Records, per festeggiare il settimo compleanno della sua etichetta ha deciso di fare qualcosa di fuori dal comune: White ha fatto suonare nello spazio un vinile! Si tratta della prima volta nella storia che un vinile venga suonato nelle lontane “lande” spaziali e potete visionare l’intera impresa dal video riportato sotto.
Nello specifico, è stato lanciato il master placcato in oro di ‘A Glorious Dawn’ di Carl Sagan, disco pubblicato nel 2009 dalla Third Man Records. Il disco è stato fatto “partire” all’interno dell’Icarus Craft, uno strumento capace di far girare un vinile nello spazio e, in questo caso, trasportato in alto da un pallone aerostatico pieno di elio specifico per l’alta quota.
Il disco, lanciato lo scorso 2 Luglio, ha raggiunto la quota di circa 29 mila metri in 90 minuti arrivando oltre la troposfera, dove la temperatura segnata dalla strumentazione in corredo ha segnato anche -60° fahrenheit. Dopo lo scoppio del pallone lo strumento è precipitato nuovamente sulla terra, ammortizzato da alcuni palloni idonei allo scopo.
Ecco il video con tutta l’impresa:

L’Icarus Craft è stato ideato e realizzato da Kevin Carrico, da lungo tempo amico di White e consulente elettronico per Third Man Records. Ad aiutarlo nell’impresa alcuni ragazzi del SATINS (Students And Teachers In Near Space).
Jack White Disco nello spazio SUONI DISTORTI MAGAZINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: