IHSAHN: il video di ‘Twice Born’, anticipazione dal prossimo album

IHSAHN: il video di ‘Twice Born’, anticipazione dal prossimo album

Ihsahn, leader degli Emperor, pubblicherà il nuovo ed omonimo album da solista il prossimo 16 Febbraio 2024 tramite Candlelight Records. Oggi, invece, l’artista ha diffuso il video del secondo singolo estratto, ‘Twice Born’, che potete gustarvi sotto.

A proposito del brano, Ihsahn spiega: <<Questo secondo singolo, ‘Twice Born’, riprende le narrazioni concettuali proprio dove il singolo precedente, Pilgrimage To Oblivion, termina. Sia la versione metal di questo pezzo che la versione orchestrale saranno accompagnate da altri due video, continuando la trama. Musicalmente questa canzone è forse leggermente più giocosa di ‘Pilgrimage To Oblivion’ ma segue la stessa interazione di urla, chitarre e orchestra.>>

Il video di ‘Twice Born’ è a cura di Shaun Hodson della Loki Films.

Se vi siete persi il precedente singolo ‘Pilgrimage To Oblivion’, o volete riascoltarlo, riportiamo nuovamente il video qui sotto.

Ihsahn, sul disco, aggiunge: <<In media, ho pubblicato un album ogni due anni da quando avevo 16 anni. E, sai, questo mi ha dato l’opportunità di esplorare diverse opzioni, quindi per il mio ottavo album da solista, ho pensato: “Okay, come posso fare quello che so fare meglio, ma anche alzare il livello dieci volte tanto?” Il cuore di ciò che faccio è il black metal, chitarre estremamente distorte e urla, ma fin dalle prime registrazioni degli Emperor sentirai le parti di tastiera influenzate da colonne sonore classiche di artisti del calibro di Jerry GoldsmithJohn Williams, Bernard HerrmannJohn Carpenter e così via. Quindi, mi sono avvicinato alla scrittura con l’intento di presentare il materiale nella sua piena espressione metal, ma anche di arrangiare le parti orchestrali in modo tale che funzionassero in modo indipendente. In qualche modo un tentativo di scrivere una colonna sonora all’interno del strutture dell’intera produzione, permettendomi di esplorare variazioni diverse, e talvolta contrastanti, essenzialmente della stessa musica. Alla fine ho scritto tutta la musica come una breve partitura per pianoforte e l’ho arrangiata per un tipico ensemble di band e orchestra, di conseguenza, assicurandosi che tutto sia interbloccato!>>

Ad accompagnare l’artista sul disco, troviamo Tobias Ørnes Andersen e Tobias Solbakk alla batteria e alle percussioni, con il figlio di Ihsahn Angell Solberg Tveitan, che aggiunge ulteriori percussioni ed i violini di Chris Baum.

Di seguito la track-list e l’artwork realizzato da Ritxi Ostari:

01. Cervus Venator
02. The Promethean Spark
03. Pilgrimage To Oblivion
04. Twice Born
05. A Taste Of The Ambrosia
06. Anima Extraneae
07. Blood Trails To Love
08. Hubris And Blue Devils
09. The Distance Between Us
10. At The Heart Of All Things Broken
11. Sonata Profana

‘Ihsahn’ 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *