HOT BREATH: in aprile l’album ‘Rubbery Lips’, guarda i video dei primi due singoli

HOT BREATH: in aprile l’album ‘Rubbery Lips’, guarda i video dei primi due singoli

Gli energici rockers Hot Breath pubblicheranno l’album di debutto ‘Rubbery Lips’ il 9 aprile prossimo per The Sign Records, distribuito in Italia da Audioglobe. Con una base costruita su riff sporchi, hook memorabili e un atteggiamento pratico, il nuovo album contiene 10 tracce di garage energico e accattivante rock n roll. Con le loro menti fermamente decise di rilasciare nient’altro che riff assassini, gli Hot Breath si sono spinti a perfezionare il suono che hanno presentato nel loro Ep omonimo del 2019. Il risultato è un album dalle riprese dritte, garantito per torcervi i fianchi.

‘Rubbery Lips’ è registrato e mixato da Mattias Nyberg (The Soundtrack Of Our Lives, The Datsuns), mentre l’artwork della copertina è stato realizzato da Anders Muammar. Come anticipazione la band ha diffuso i video di ‘Bad Feeling’ e di ‘Right Time’, che potete gustarvi dai player sotto.

<<Quel gusto di menta fresca non terrà lontano questo Alito Caldo. Con il cuore in gola per la pura energia di Detroit degli anni ’60 e le strade sporche della Londra di fine anni ’70, Hot Breath è piena di adrenalina e pura lussuria. Questo quattro pezzi rock da Gothenburg (Svezia) porta una nuova svolta e corre a faccia in giù attraverso la porta della tua camera da letto. ‘Svegliati punk, è ora di brillare!’.>>

Chi sono gli HOT BREATH?

La band è stata formata nel 2018 da ex membri di Honeymoon Disease, Hypnos e Grand. Con un terreno comune di heavy rock, gli Hot Breath hanno mescolato i loro vari passati in un suono vibrante. Ciò ha portato all’Ep omonimo che è stato pubblicato nell’ottobre 2019 tramite The Sign Records. Un acclamato K.O a 6 tracce, pieno di pura lussuria e rock’n’roll ad alta energia. L’uscita è stata seguita da un tour svedese, con spettacoli come Nordfest, Skövde In Rock e il festival itinerante The Sign Records The Sign Fest.

Durante la primavera del 2020, la cantante degli Hot Breath Jennifer Israelsson ha ricevuto il memoriale dell’anno 2020 Stämskruven. Un premio dedicato alla memoria di Robert “Strängen” Dahlqvist (The Hellacopters, Dundertåget, Thunder Express).

Fai un respiro profondo e tieni gli occhi aperti per l’uscita del primo album ‘Rubbery Lips’, sarà la colonna sonora del tuo primo e ultimo drink. Quello che ti fa venir voglia di rompere gli specchi e ballare per tutta la notte, come gatti randagi ricoperti di glitter.

La line-up degli Hot Breath è composta da Jennifer Israelsson (voce e chitarra), Anton Frick Kallmin (basso), Jimmy Karlsson (batteria) e Karl Edfeldt (chitarra).

Questa di seguito la copertina del disco:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: