Funeral Whore + Unde Malum + Nevrast live @ Dagda Club: il report della serata!

Funeral Whore + Unde Malum + Nevrast live @ Dagda Club: il report della serata!

Domenica 31 maggio si è tenuto al Dagda Live Club di Borgo Priolo (Pavia) l’evento “extreme metal night” con ben tre gruppi: Nevrast (black metal), Unde Malum (funeral drope) e gli headliner Funeral Whore (death metal)

Ad aprire la serata ci hanno pensato I Nevrast, band pavese, con il loro travolgente black metal che non hanno per niente deluso le mie aspettative. Fenomenali sia per la voce del cantante che musicalmente, stupenda anche la presenza scenica. In scaletta era presente anche la cover ‘With Satan and Victorious Weapon’ dei black metallers Marduk – perfettamente adatta a loro; ma il brano che mi ha colpito di più è stato ‘Atra Mors’, tratto dal loro EP ‘Atra Mors Unctoris’ dove si evidenzia tutto il loro talento come band. Sono sicura che sentiremo ancora parlare per loro!!

Successivamente si sono esibiti gli Unde Malum con la loro musica, che viene inserita nel genere funeral drope, hanno presentato 3 brani che purtroppo non hanno un titolo, ma entreranno sicuramente a far parte del loro primo album di prossima uscita. Per essere stato il loro secondo live sono stati molto bravi sia a livello di musica che di voce. Hanno tutte le carte in regola per affermarsi nella scena metal e non.

Per finire è stata la volta degli olandesi Funeral Whore gruppo death metal, per la precisione old school death metal, già proprio old school poiché il loro sound rispecchia chiaramente le caratteristiche tipiche del vero death metal. Prima dell’ esibizione ho avuto il modo di parlare con loro. Ragazzi favolosi anche giù dal palco (proprio come i Nevrast); sembra quasi di conoscerli da sempre… invece era la prima volta che ebbi l’opportunità di conoscerli.

A cura di Naty – foto di Fabry C. (Stolen Istants)

IMG_5135 (Copy)
Funeral Whore

Nell’arco della serata la nostra Naty ha avuto modo dunque di chiacchierare con gli olandesi Funeral Whore, ecco cosa le hanno detto…

Durante la chiacchierata è emerso che si sono formati nel 2009 da un idea di Kellie (chitarrista) e di Roy (voce). Nick (batterista) si è unito nel 2011. Kellie ci ha anche confidato che non sapeva suonare la chitarra e che ha imparato durante il corso di questi anni.

Ci hanno raccontato inoltre la loro esperienza del tour che li ha portati qui da noi e in Messico dove per l’occasione si è unito Van (bassista) che in pochissimo tempo ha imparato tutti i loro pezzi e i nuovi quattro brani che erano già pronti per il nuovo album uscito il 28 marzo scorso. Entrambe esperienze bellissime per loro, soprattutto per il calore eccezionale che la gente gli ha riservato sia gli italiani che i messicani! Inoltre hanno detto che provano molte ore insieme con frequenza settimanale e che sono molto uniti tra di essi, infatti condividono tutte le scelte che riguardano il gruppo (per la grafica delle t shirt, album ai testi delle canzoni che scrive principalmente Roy). A differenza di molti non esprimono il desiderio di collaborare con altre metal band ma preferiscono continuare da soli – se è una collaborazione capitata casualmente ok, ma non cercano nessuno!

Sono Persone molto easy: la loro filosofia è quella della festa, tutti grandi amici che si sono ritrovati in un evento per condividere un’unica passione: la musica!!! Ritorniamo a parlare di loro per la loro esibizione grandiosa, grande carica e grinta la canzone che a mio parere ha rifatto risaltare tutto questo é ‘Ancident Aztec Rage’ (pezzo preferito anche dalla band) dove risalta appunto la loro energia pazzesca!! Come hanno detto anche loro speriamo di rivederli presto onstage qui da noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: