EDDIE VAN HALEN: svelate le cause della sua morte

EDDIE VAN HALEN: svelate le cause della sua morte

Sono state svelate le cause della morte di Eddie Van Halen.

Dopo oltre due mesi dalla scomparsa del leggendario chitarrista dei Van Halen, avvenuta lo scorso 6 ottobre all’età di 65 anni è stato reso noto il certificato di morte. Questo rivela che la causa immediata della morte è stata un evento cerebrovascolare, un ictus. Come cause sottostanti sono state citate anche la polmonite, la sindrome mielodisplastica della malattia del sangue e il cancro ai polmoni. Il certificato elenca anche una serie di altre “condizioni significative” che hanno contribuito alla morte di Eddie, tra cui il carcinoma a cellule squamose (cancro della pelle) alla testa e al collo e la fibrillazione atriale, una condizione che causa un battito cardiaco irregolare e aumenta il rischio di ictus.

Eddie è stato cremato il 28 ottobre – 22 giorni dopo la sua morte. Le ceneri sono andate al figlio 29enne Wolfgang Van Halen. Secondo quanto riferito, uno degli ultimi desideri di Eddie era che le ceneri fossero sparse al largo della costa di Malibu, in California, e Wolfgang dovrebbe onorare i desideri di suo padre.

Eddie Van Halen è morto al Providence Saint John’s Health Center di Santa Monica, in California. Sua moglie, Janie era al suo fianco, insieme al figlio Wolfgang e Alex, il fratello del chitarrista e batterista dei Van Halen.

ALEX VAN HALEN mette in vendita la batteria degli anni 80 a $275.000!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: