DREAM THEATER e DEVIN TOWNSEND: report e foto del concerto al Forum d’Assago (Milano)

DREAM THEATER e DEVIN TOWNSEND: report e foto del concerto al Forum d’Assago (Milano)

Quella dello scorso Sabato 7 Maggio al Forum d’Assago è stata una notte di magia musicale. I Dream Theater sono tornati nuovamente in Italia con il loro Top Of The World Tour 2022 accompagnati dal grande Devin Townsend ad aprire la serata.

Eravamo presenti per assistere al concerto dei Dream Theater che, dal mio punto di vista, sono una delle più grandi band progressive metal di tutti i tempi. L’apertura della serata è toccata a Devin Townsend – non ho mai assistito ad un suo concerto ed ero molto curioso di questa esperienza. Ho sempre e solo ascoltato i suoi album, anche se in realtà non l’ho mai seguito più di tanto… Ricordo di averlo ascoltato per la prima volta nell’album di Steve Vai ‘Sex & Religion’ nel lontano 1993.

La performance di Townsend inizia con ‘Failure’ terzo brano dell’album ‘Transcendence’. L’artista e la sua band suonano veramente ben affiatati, con Devin che tiene il palco ed incita il pubblico magistralmente. Hanno continuato a suonare sia brani vecchi che recenti, facendo buon uso della fascia oraria limitata di un’ora.

Il pubblico Milanese ha gradito molto la scaletta proposta: Failure / Kingdom / By Your Command / Aftermath / Regulator / Deadhead / Deep Peace / March of the Poozers / More!

DEVIN TOWNSEND live Milano 2022


Dopo lo spettacolo di Devin Townsend si è visto salire sul palco Mike Mangini dietro alla sua batteria. Poi, uno ad uno, sono arrivati on stage anche gli altri componenti del gruppo, per iniziare con le note di ‘The Alien’. Dopo una meravigliosa intro a livello musicale, James LaBrie è salito sul palco per dare il via ad un tripudio di urla dal pubblico. Tutto ciò che è avvenuto nelle successive due ore di concerto è stato a dir poco favoloso, difficile da esprimere a parole, dopo questi due anni di astinenza da musica live.

Tutti e cinque i Dream Theater sono stati favolosi. Rudess ha suonato la tastiera spostandola su diverse angolazioni, Mangini ha creato magie mai sentite con la sua batteria, Myung (il mio preferito) sempre calmo e composto ha elargito melodie incredibili al basso, LaBrie con la sua voce ha dominato il palco ed, infine (ma mai ultimo), Petrucci ha mostrato ancora una volta di essere tra i migliori chitarristi in giro.

DREAM THEATER live @ Milano 2022


La band si è esibita con una set list di dieci brani: The Alien / 6:00 / Awaken the Master / Endless Sacrifice / Bridges in the Sky / Invisibl / Monster / About to Crash / The Ministry of Lost Souls / A View From the Top of the World / Encore: The Count of Tuscany.

Da menzionare che sul bis ‘The Count of Tuscany’ le immagini dello schermo dietro ai Dream Theater riportavano la nostra meravigliosa Toscana, con immagini molto abbinate. Concerto molto apprezzato dal sottoscritto e dal numeroso pubblico del Forum.

A cura di Pino Panetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: