DEZ DARE: il video del nuovo singolo ‘Got a Fire In My Socket’

DEZ DARE: il video del nuovo singolo ‘Got a Fire In My Socket’

Dez Dare inaugura il 2024 con un nuovo singolo intitolato ‘Got a Fire In My Socket’, che potete gustarvi tramite il video ufficiale che trovate sotto. Il brano è la prima anticipazione dall’album ‘A Billion Goats. A Billion Sparks. Fin.’ che uscirà il prossimo 1 Marzo tramite God Unknown Records.

‘Got a Fire In My Socket’ è uno stomper confuso, guidato da bassi e sintetizzatori, che affronta la domanda più grande di tutte… mentre i fili si sfilacciano dal peso dell’esistenza + le ultime scintille brillano nella tua coscienza, il vuoto ha una semplice domanda… “Che brani vuoi che suonino mentre vai via?”

Il garage rocker Dez Dare pubblicherà il nuovo ‘A Billion Goats. A Billion Sparks. Fin.’ a un anno di distanza dal precedente ‘Perseus War’.

Nei dischi precedenti Dare ha combattuto bestie e beat allo stesso modo, intraprendendo una guerra fuzz e affrontando i temi più grandi che il mondo deve affrontare; Doom scrolling, demagoghi capitalisti, un’appassionata antipatia per la spiaggia in estate. In questo disco lascia la frustrazione sardonica alle spalle per un esistenzialismo sarcastico, concentrandosi sulle grandi questioni filosofiche e sui pedanti frammenti di assurdità che compongono la nostra esistenza.

Ammucchiando sintetizzatori, noise box e pedali per chitarra, Dez ha iniziato a costruire un paesaggio sonoro di rumore e idee attorno alla natura della realtà, al tempo e al modo in cui interagiamo con essi. Dalla musica che suoneresti nei tuoi ultimi istanti, al darwinismo inverso della società moderna, alle discussioni con il tempo stesso e alle persone molto noiose che ti parlano, tutto è coperto qui per l’aspirante esistenzialista.

L’australiano autoprodotto ha trascorso oltre 3 decenni producendo musica, pubblicando band e facendo tournée e suonando dal vivo per band metal di livello z. Cresciuto nella città costiera di Geelong (Djilang) in Australia, è stato introdotto nella scena punk e rock fai da te all’età di 15 anni e questa comunità e le idee radicate nella scena musicale underground hanno guidato la sua produzione e la sua etica per tutta la sua carriera.

Queste la track-list e la copertina di ‘A Billion Goats. A Billion Sparks. Fin.’:

1. Got a Fire In My Socket
2. Matter Vs Matter [explicit]
3. 10,000 Monkeys + An Argument With Time
4. No One Wants To Hear It
5. Gotta Cold Feeling
6. Entangled Entropy
7. Call My City, Don’t Call My Telephone
8. Josephine Says Explode
9. Schrödinger’s Apocalypse
10. The Elasticity Of Knowing
11. A Billion Voices Screaming, Hello Void!

‘A Billion Goats. A Billion Sparks. Fin.’

Dez Dare (alias Darren Smallman dei Battle Worldwide, Low Transit Industries, Thee Vinyl Creatures, The Sound Platform, Warped) è cresciuto a Geelong, una città portuale situata tra Corio Bay e il fiume Barwon, nello stato di Victoria, in Australia. Lì venne coinvolto nella scena punk e rock locale nel 1990, suonando in una band chiamata Warped, condividendo palchi con artisti del calibro di Bored!, The 5678s, Fugazi, The Dirty Three e Hard-ons, continuando a suonare in più band dedite al punk rock più fangoso. Darren è stato integrato nella scena, suonando musica, gestendo etichette (fondando l’etichetta discografica e la società di tournée Low Transit Industries nel 1999, lavorando con band come The Essex Green, Lilys, Elf Power, Okkervil River, Of ​​Montreal, Black Mountain e Trans Am) prima di trasferirsi nel Regno Unito (2010), dove tutt’ora vive e opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *