BUCKCHERRY: il titolo e le prime info del nuovo album

BUCKCHERRY: il titolo e le prime info del nuovo album

I rocker californiani Buckcherry hanno annunciato il titolo del nuovo album, ossia ‘Breaking Down The Barricade’, che dovrebbe uscire la prossima estate. Il seguito di ‘Warpaint’ del 2019 è stato registrato lo scorso autunno a Nashville, nel Tennessee, con il produttore e cantautore Marti Frederiksen, che ha precedentemente collaborato con Aerosmith, Def Leppard, Sheryl Crow e altri.

Stevie Dacanay (alias Stevie D.), chitarrista dei Buckcherry, durante una recente intervista ha parlato del nuovo disco ‘Breaking Down The Barricade’ raccontando: <<Abbiamo lavorato su questo album con Marti Frederiksen, che è come il sesto membro degli Aerosmith. Quindi anche la sensazione sarà leggermente diversa rispetto ai nostri precedenti album. Ne abbiamo sbattuto uno in men che non si dica!
Josh (Todd, il cantante] ed io, dalla quarantena, abbiamo iniziato a scrivere. E quando è arrivato settembre, eravamo pronti per iniziare a registrare un altro album. Ma quello che abbiamo fatto è che siamo andati a Nashville e abbiamo scritto un’altra serie di canzoni con Marti Frederiksen, ed eravamo tutti pronti per andare a registrare entro ottobre. Eravamo così pronti che ci sono voluti letteralmente meno di 10 giorni per registrare il tutto.>>

Come ha reso noto Steve, i Buckcherry hanno scritto più di 25 canzoni questa volta ma alla fine ne hanno registrate solo 10. <<Abbiamo pensato di pubblicare un doppio album, ma in questo momento, molte persone non stanno pubblicando album completi – molta gente pubblica solo singoli e video. Quindi, abbiamo deciso di ridurre il tutto a 10. Per l’uscita in Giappone rilasceremo due extra. Abbiamo parlando con Josh circa quali canzoni alle quali rinunciaree quali tenere per il prossimo album, e quindi su cui lavorare>>

Per quanto riguarda una possibile data di uscita per ‘Breaking Down The Barricade’, il chitarrista ha detto: <<Se i numeri dei casi di Covid scendono, diciamo, allora saremo in grado di lavorarci dietro e poter organizzare una data di uscita seguita da un tour estivo o primaverile. Abbiamo alcuni spettacoli già fissati a febbraio prossimo. Ma se la situazione inizia a migliorare adesso, allora diremo: “Bene, inizieremo a prenotare spettacoli per la primavera andando avanti”. E se possiamo andare in tour, pubblicheremo l’album. Quindi stabiliremo una data di uscita e poi prenoteremo un tour da lì.>>

La scorsa estate, i Buckcherry hanno reclutato Billy Rowe dei Jetboy come nuovo chitarrista. Si è unito al gruppo in sostituzione di Kevin Roentgen, che ha lasciato la band nel luglio 2020.

Roentgen, che si è unito alla band californiana nel 2017, ha ufficializzato la sua uscita in un post sui social media. Ha scritto: <<In conclusione, ho preso la decisione di lasciare la strada e passare più tempo con la mia famiglia. I ragazzi lo hanno capito, e per questo sono grato. Anche se mia moglie e mia figlia mi hanno sempre sostenuto al cento per cento in questa attività, ora sono abbastanza felici di riavermi a casa.>>

Nel 2019, invece, la band ha reclutato Francis Ruiz come nuovo batterista. Si è unito al gruppo in sostituzione di Sean Winchester, uscito dai Buckcherry dopo aver registrato le tracce di batteria nell’ultimo ‘Warpaint’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: