BLOODBOUND: in uscita l’album ‘Creatures Of The Dark Realm’, un singolo è on-line

BLOODBOUND: in uscita l’album ‘Creatures Of The Dark Realm’, un singolo è on-line

E’ in uscita ‘Creatures Of The Dark Realm’, nuovo e nono album dei power metallers svedesi Bloodbound, che verrà pubblicato il 28 maggio tramite AFM Records.

Quando la band è emersa nel 2005 con il loro album di debutto, ‘Nosferatu’, i Bloodbound hanno celebrato la loro ammirazione per icone metal come Iron Maiden, Helloween e Judas Priest, registrate con un budget limitato senza visioni di grandezza dietro di esso. Con otto album in studio, un disco dal vivo e un Ep successivo, il prossimo disco dei Bloodbound segna una rinnovata spinta che li porta ancora oltre. ‘Creatures Of The Dark Realm’ arriva a due anni dal precedente ‘Rise Of The Dragon Empire’.

I tre compositori della band – il tastierista Fredrik Bergh, il chitarrista Tomas Olsson e il cantante Patrik Selleby – hanno iniziato da zero compilando idee individualmente ed uscendone fuori con undici nuove tracce solide e in-your-face, iniziare da un intro acustico ingannevole.

Come anticipazione è stato pubblicato il lyric video del singolo, ‘March Into War’. Su questo, Fredrik Bergh afferma: <<March Into War è un inno metal pesante e esplosivo! Sarà una grande canzone pesante da includere nel nostro live set una volta che l’inferno pandemico sarà finito!>>

In ‘Creatures Of The Dark Realm’, i Bloodbound sembrano seguire un semplice obiettivo: renderlo migliore rispetto all’ultimo album. Più ganci e melodie più forti, un risultato che può parlare da solo:

‘Creatures Of The Dark Realm’ è un album molto melodico e alla fine accattivante, che condivide lo spazio aereo con artisti del calibro di Sabaton e Powerwolf, arrivando al punto di ricordare i classici giorni degli Helloween. Sotto questo aspetto, i Bloodbound sono rimasti fedeli al metallo che li ha ispirati in primo luogo.

Bergh continua: <<Abbiamo alcune canzoni che non sono state inserite nell’album perché vogliamo avere canzoni che risaltano davvero, che abbiano alcune qualità che lo rendono interessante e fresco. Ma siamo in un genere specifico di metal, quindi non possiamo creare uno stile musicale completamente nuovo e chiamarlo Bloodbound. Può essere difficile cercare di non ripeterci, ma penso che ci siamo riusciti nel nuovo album. Se confronti questo nuovo album con ‘Nosferatu’, è completamente diverso per via di come ci siamo evoluti nel corso degli anni, ma miriamo sempre a trovare le migliori melodie che possiamo.

Prendiamo influenze da tutti i generi musicali di musica perché una buona melodia è una buona melodia. Guarda band come i Beatles e gli Abba. Le loro canzoni sono senza tempo a causa di quelle melodie ed è quello a cui miravamo. Non per suonare come quelle band, ovviamente (ride), ma per scrivere canzoni che ti catturino immediatamente e ti rimangano in testa per giorni.>>

Queste la track-list e la copertina:

01. The Creatures Preludium
02. Creatures Of The Dark Realm
03. When Fate Is Calling
04. Ever Burning Flame
05. Eyes Come Alive
06. Death Will Lead The Way
07. Gathering Of Souls
08. Kill Or Be Killed
09. The Gargoyles Gate
10. March Into War
11. Face Of Evil
12. The Wicked And The Weak

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: