BEJELIT + RUINTHRONE live @ Porky’s Pub: il report della serata!

25 Gennaio 2013 – Bejelit + RuinThrone @ Porky’s Pub (Frascati, Roma) 

-Evento supportato da Altamira Events, Suoni Distorti Magazine, Italia Di Metallo e Archivio Metallico Italiano

Siamo a Frascati in uno dei migliori locali della provincia romana, il Porky’s Pub. Accoglienza e presenza del pubblico sono strepitose e dopo i dovuti soundcheck e la cena, i RuinThrone si preparano ad aprire la serata con ‘Breath The Decay’ dal mood introspettivo e sinistro che introduce l’energica ‘Summoner’

Dopo la presentazione della band , è la volta della coinvolgente ‘Blinded’ che si sviluppa su riff davvero interessanti e assoli velocissimi. 
L’atmosfera si addolcisce, ma allo stesso tempo diventa più profonda e toccante con la ballad ‘Another Cry’ cantata a squarciagola da gran parte del pubblico romano. L’intensità di questo brano è marcata da un assolo meraviglioso. I RuinThrone propongono un ospite d’eccezione dietro le pelli: Emiliano Cantiano che esegue con tecnica e precisione tutti brani più articolati come la successiva ‘Throne Of Your Ruin’ in cui il gioco di assoli tra chitarre e tastiera è strabiliante. Degne di nota particolare sono anche le sezioni ritmiche che compongono il corpo dell’ultimo pezzo in programma ‘Dance Of Lights’ al quale è affidata la chiusura dell’esibizione di un’ottima power band dalle meritevoli capacità compositive ed esecutive.
RuinThrone
RuinThrone

Dopo un veloce cambio di palco, entrano in scena i Bejelit (già da noi recensiti) e un tripudio di power travolge l’ambiente del Porky’s fin dai primi accordi di ‘The Darkest Hour’ che continua con ‘C4’ per esplodere con l’attesissima ‘Emerge’. I presenti sono sempre più scatenati (compresa me) e i Bejelit sorprendono presentando ‘Deep Water’, brano portato per la prima volta in sede live dagli accenti epici. 

La brillante esibizione prosegue con ‘Fairygate’, ‘The Defending Dreams Battle’ e ‘We Got The Tragedy’. Dedicata alla band stessa, anche ‘To Forget And To Forgive’ vede la luce del suo primo live, idem per ‘Triskelion’ per cui l’atmosfera prog/power si colora a suon di tarantella. Si abbandona momentaneamente l’album ‘Emerge’ per passare a successi precedenti quali ‘Son Of Death’ (da ‘Age Of Wars’) e ‘Saint From Beyond’ (da ‘You Die And I…’). Si continua con ‘The Hunter Of The Dark’ e si torna sulle tracce dell’ultimo album per scatenarsi con ‘Dancerous’. La carica e la vitalità di ‘Don’t Know What You Need’ chiudono la grande performance di una band che conferma la propria originalità di sempre.

Bejelit
Bejelit

-Contatti Band-
Bejelit: Website, Facebook, Youtube.

RuinThrone: Facebook, Reverbnation, Youtube.

a cura di Benedetta Kakko Delli Quadri

-Official Foto Reporter: Davide Santini (Last Graphic Project) © Copyright 2013

*Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale senza il consenso di Davide Santini, è permessa la condivisione senza la rimozione del copyright.

About Francesco P. Russo 11346 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*