BEHOLDER’S CULT: ascolta il debut album ‘Our Darkest Home’ in streaming

BEHOLDER’S CULT: ascolta il debut album ‘Our Darkest Home’ in streaming

I doom metallers brasiliani Beholder’s Cult hanno pubblicato il debut album ‘Our Darkest Home’, che potete ascoltare in streaming dal player sotto. Composto da nove brani densi e carichi, l’album viene pubblicato in maniera indipendente in digitale (ordinalo qui!) e presto avrà una versione fisica.

‘Our Darkest Home’ condivide un tema semi-concettuale, che nonostante non abbia una narrazione chiara, le canzoni ed i concetti comunicano e si completano a vicenda durante l’esecuzione. Con suoni densi e malinconici, la band segue chiare influenze di matrice black metal, rock depressivo, darkwave e post-punk, guidando abilmente il ritmo lento del doom e le incursioni di passaggi veloci.

Sulle tematiche dell’album, i Beholder’s Cult spiegano: <<L’idea quasi onirica di un percorso tra l’inizio della vita e la morte o tra momenti significativi di una vita, rappresentato da un viaggio sotto il sole, che diventa progressivamente insopportabile, avendo la notte come punto di partenza e di arrivo. Abbiamo cercato di catturare nelle composizioni i concetti di luce e ombre, oltre al peso e alle motivazioni di questo passaggio sotto una luce ardente.>>

Formati a metà del 2016 in Brasile da Felipe Stock (chitarra e voce), Pedro Paes (tastiere) e Tama Oliveira (batteria), i Beholder’s Cult hanno definito il proprio sound entro i limiti del doom metal, avendo come riferimenti iniziali principali Lake of Tears e Tiamat. Sempre in trio, la band ha pubblicato il primo EP ‘Cult of Solitude’ nel 2018, che è stato ben accolto dalla critica specializzata (vendendo tutte le copie fisiche e, ad oggi, disponibile solo in digitale). Questa uscita è stata un punto di svolta per i Beholder’s Cult come band, motivandoli a migliorare le loro prestazioni, suonare più spettacoli dal vivo e creare materiale di alta qualità e che ha fatto avvicinare Rafael Giraldi alla band come bassista. Questa formazione ha fatto diverse presentazioni dal vivo in diversi palchi brasiliani, essendo già un nome ben noto e rispettato. Per tutto il 2019 ha avuto luogo il processo di composizione del primo full lenght, che includeva Rafael Giraldi alla batteria e Luciano Dias al basso. Questi cambiamenti, aggiunti alla pandemia del 2020, hanno causato il rinvio del lancio. Con cura e impegno, la band finalmente lanciato l’atteso debut album ‘Our Darkest Home’ e pianifica un tour promozionale e non appena la pandemia sarà finita.

Potete seguirli su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: