AT THE GATES: ecco il video di ‘The Paradox’, seconda anticipazione dal nuovo disco

AT THE GATES: ecco il video di ‘The Paradox’, seconda anticipazione dal nuovo disco

I deathsters At The Gates hanno lanciato il video del nuovo singolo ‘The Paradox’, seconda anticipazione dal nuovo disco ‘The Nightmare Of Being’ che uscirà il 2 luglio tramite Century Media Records.

Come per il precedente ‘Spectre Of Extinction’, anche il video di ‘The Paradox’ è diretto da Patric Ullaeus (In Flames, Dimmu Borgir, Arch Enemy…).

Il cantante Tomas Lindberg sul nuovo brano commenta: <<L’umanità è il più grande paradosso. Noi come esseri umani vogliamo sempre una giustificazione per le grandi cose: la morte, il significato della vita, ecc. La nostra conoscenza di essere mortali ci allontana dall’essere umani, da qui il paradosso. Inventiamo meccanismi di difesa per proteggerci dal pensiero della morte, della religione, dei diversi –ismi, ecc. La prima volta che il nostro produttore Jens Bogren ha ascoltato questa canzone, ha detto “Questo è un mostro!”. Tocca alcune parti fondamentali del suono degli At The Gates, ma costruisce ulteriormente, oltre a ciò, alcune classiche vibrazioni NWOBHM / Mercyful Fate gettate per buona misura. È una canzone death metal, ma ha i suoi momenti progressivi!

Questo è stato un video molto divertente da registrare, poiché abbiamo cercato di creare la maggior parte degli ‘effetti speciali’ in modo analogico, e non solo per essere aggiunti durante l’editing. Quindi siamo stati inzuppati di tonnellate di carbone e terra frantumati, che hanno richiesto più di una settimana e molte docce per toglierci dai capelli, ahah. Volevamo davvero un’emozione opprimente e apocalittica per questo video. E Patric Ullaeus, essendo il maestro qual è, è andato fino in fondo per farlo accadere!>>

Prenota ora il nuovo album degli At The Gates in:
CD >https://amzn.to/3fFJnrG
LP in vinile 12″ sleeve-jacket >https://amzn.to/34yB4HN
Digitale >https://amzn.to/3vS2HqY

Le parti principali di ‘The Nightmare Of Being’ sono state registrate in diversi studi svedesi – la batteria allo Studio Gröndal con Jens Bogren, le chitarre ed il basso con Andy La Rocque al Sonic Train Studio e la voce al Welfare Sounds con Per Stålberg. Mixaggio e masterizzazione sono state fatte presso i rinomati Fascination Street Studios (Amon Amarth, Kreator, Opeth) da Jens Bogren, che ha già lavorato con gli At The Gates per l’album del ritorno ‘At War With Reality’ nel 2014. Il concept visivo dell’album è stato sviluppato dall’artista Eva Nahon.

Il frontman Tomas Lindberg sul contenuto del nuovo album spiega: <<Il tema generale tratta l’argomento del pessimismo, e mi sono immerso in profondità nei filosofi pessimisti. Cercare di capire questo modo di guardare il mondo. Non è un album negativo, più una porta verso nuove idee per me personalmente, provando prospettive diverse. L’album si potrebbe chiamare un’introduzione al pessimismo come concetto, immagino. È un album molto oscuro, ma non negativo …>>

Il nuovo ‘The Nightmare Of Being’ svela parte del materiale più coraggioso ed affascinante degli At The Gates, come mai prima.

Prenota ora il nuovo album degli At The Gates in:
CD >https://amzn.to/3fFJnrG
LP in vinile 12″ sleeve-jacket >https://amzn.to/34yB4HN
Digitale >https://amzn.to/3vS2HqY

Queste la track-list e la copertina:

01. Spectre of Extinction
02. The Paradox
03. The Nightmare of Being
04. Garden of Cyrus
05. Touched by the White Hands of Death
06. The Fall into Time
07. Cult of Salvation
08. The Abstract Enthroned
09. Cosmic Pessimism
10. Eternal Winter of Reason

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: