Warrel Dane (Nevermore/Sanctuary): morto per infarto, aveva 48 anni!

13 Dicembre 2017 Off Di Francesco P. Russo

Ancora un altro lutto colpisce il panorama metal, purtroppo. Apprendiamo dai compagni di band della scomparsa del singer Warrel Dane, voce dei Nevermore e dei Sanctuary.

L’artista (48enne), come reso noto, si trovava a San Paolo, in Brasile, per le registrazioni del suo nuovo album solista ‘Shadow Work’ che, come vi avevamo anticipato, sarebbe dovuto uscire il prossimo anno. La causa della morte è stata un infarto durante la permanenza nel suo appartamento. Warrel Dane soffriva di diabete da molto tempo, a causa dell’abuso di alcol.

Johnny Moraes, chitarrista della band solista di Dane, ha praticato un massaggio cardiaco al compagno di band chiamando i soccorsi. Seppur arrivati velocemente a destinazione non sono serviti per salvare la vita del singer, ormai privo di vita.

Grazie per tutto Warrel! R.I.P.