Underground Metal Alliance: ecco alcune novità per la stagione 2014/2015!

Dopo una breve pausa estiva, a conclusione di un 2013/2014 molto attivo, l’UMA torna con moltissime idee e novità, forte di 700 bands iscritte e pronta ad introdurre iniziative che non passeranno certo inosservate nella scena metal di questo 2014/2015.

La principale e più evidente innovazione di quest’anno sarà l’internazionalizzazione: d’ora in poi infatti, l’UMA aprirà le porte a bands (e dj) rock/metal di tutto il mondo, spinta dalla convinzione che l’ultima cosa di cui il metal italiano abbia bisogno sia quella di chiudersi in se stesso, e così anche le scene di tutti gli altri paesi.

Riguardo le attività, la maggior parte dei servizi resterà operativa ma verrà estesa a tutti i paesi del mondo: Promozione gratuita, Convenzioni, News, Uma Fest e Ronin Agency come agenzia ufficiale dell’organizzazione. Verranno poi introdotti gli Awards, che si aggiungeranno alla Compilation, per premiare ogni anno i migliori artisti underground, e nuovi ampi pacchetti promozionali per tutte le attività commerciali o artistiche interessate ad ottenere visibilità sui canali dell’alleanza.

L’UMA però non dimentica la scena italiana e i suoi problemi specifici e introduce due nuovi progetti riservati alla sola penisola: scambio date organizzato e supporto festival.

  1. Scambio date organizzato: per facilitare l’attività live italiana e ridurre il più possibile l’influenza di organizzazioni dannose per la musica emergente, grazie a questa novità da oggi sarà possibile suonare in tutta Italia, rimborsati e senza dover pagare cifre smisurate o doversi iscrivere a contest.
  2. Supporto Festival: con le stesse intenzioni che animano il punto 1, l’UMA supporterà, attraverso promozione, report e tanto altro, tutti quei festival che vorranno collaborare con essa e che costituiscono una risorsa fondamentale per il bene della scena.

Gli obiettivi di questo anno lavorativo sono molto ambiziosi, oltre che i più grandi di sempre, e per raggiungerli cercheremo di far interagire le scene dei diversi paesi, coinvolgendo tutti i soggetti operanti in questo settore (webzines, radio, locali, sponsors, ecc) e limitando il più possibile l’influenza di chi in questi anni ha sfruttato le bands e peggiorato ulteriormente la situazione. Ma per vincere questa battaglia avremo bisogno anche del supporto di tutti, affinché si sparga la voce e gli iscritti aumentino in fretta, per questo motivo invitiamo tutte le bands a prendere visione del nuovo sito (undergroundmetalalliance.com) e a diffonderlo il più possibile.
Buona musica a tutti!
Underground Metal Alliance
Pic

chiodometallico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: