Top list dell’anno: quello che abbiamo gradito di più!

Questo 2012 da poco terminato ha lasciato come testimonianza davvero alcune ottime uscite discografiche, ci ha portato a conoscenza di validissime band e la riconferma che alcuni dei grandi nomi dell’underground continuano il loro cammino in ottimo stato di salute!
Noi di Suoni Distorti Magazine abbiamo stilato una top list in base ai nostri personali gradimenti, che al contempo, potrete prendere, se lo volete, come una sorta di suggerimento per i vostri prossimi acquisti musicali. Oltre questo, abbiamo inserito anche una toplist creata dai nostri amici/lettori tramite un sondaggio su Facebook; ci teniamo a precisare che alla domanda “Qual è il miglior album del 2012?” noi non abbiamo inserito alcuna risposta “votabile”, bensì i lettori stessi hanno avuto carta bianca ed inserito a proprio piacere band e titolo; tutto questo per non voler influenzare, neanche lontanamente, le loro personali scelte. Dunque eccovi cosa abbiamo più gradito dello scorso anno, premettendo che ci siamo limitati a soli 5/10 posti. Ovviamente, la scelta è stata molto ardua e difficoltosa arrivando spesso al pari merito. Buona parte dei lavori indicati li trovate recensiti su SDM mentre altri verranno recensiti prossimamente…..

Francesco “Chiodometallico” Russo:

  • Metal side:                                                                  Rock side:
  • Satanika – ‘Infection’                              Wildroads – ‘Riding On a Flamin’ Road’

  • Violentor – ‘Rot’                                       Whisky & Pain – ‘Rock and Roll Dynamite’

  • Fingernails – ‘Alles Verboten’            Hi-Gh – ‘Loud Frequences On Planet Jupiter’

  • Buffalo Gillz – ‘Manzo Criminale’       Chains And Visions – ‘Night And Rage’

  • Stigmhate – ‘The Sun Collapse’            Deadly Dive – ‘Snakebite’

  • Bunker 66 -‘Inferno Interceptor’      Beverly Killz – ‘Gasoline & Broken Hearts’

  • Tsubo – ‘Con Cognizione di Causa’

  • Nebrus – ‘From The Black Ashes’

  • Subhuman  – ‘Tributo Di Sangue’

  • Ultra-Violence – ‘Wildcrash’

(NB: Mi sono auto concesso tale doppio inserimento per semplificarmi le scelte e poter inserire qualche band in più che secondo me merita particolarmente!)

Salvatore “Headwolf” Capolupo:

  1. Tsubo – ‘Con cognizione Di Causa’

  2. Mombu – ‘Zombi’

  3. Terrifier – ‘Destroyers Of The Faith’

  4. Brainwashed – ‘Wrecked’

  5. Gojira – ‘L’enfant Sauvage’

Sonia Steel Diamond:

  1. Accept – ‘Stalingrad’

  2. Earthcry – ‘When The Road Leads’

  3. Violentor – ‘Rot’

  4. Wildroads – ‘Riding On A Flamin’ Road’

  5. Arcanum Inferi – ‘Ars Hermetica’

Ella May:

  1. Iraway – ‘Heroes Of Other Times’

  2. Folkstone – ‘Il Confine’

  3. Profusion – ‘RewoToweR’

  4. Bejelit – ‘Emerge’

  5. Red Sky – ‘Origami’

  6. The Charlestones – ‘Off The Beat’

  7. Winterage – ‘Forest Of Consciousness’

  8. Rhope – ‘Turning Maybes Into Realities’

  9. Yerbadiablo – ‘Jester In Brick Lane’

  10. Simple Lies – ‘No Time To Waste’

Benedetta Kakko Delli Quadri:
  1. Bejelit – ‘Emerge’

  2. Accept – ‘Stalingrad’

  3. Skelator – ‘Agents of Power’

  4. Lykaion – ‘Nothing But Death’

  5. Lahmia – ‘Into the Abyss’

Iron Jo:
  1. Malnàtt – ‘Principia Discordia’

  2. Draugr – ‘De Ferro Italico’

  3. Antagonism – ‘Digging Past Sounds’

  4. Tales Of Deliria – ‘Beyond The Line’

  5. Subliminal Fear – ‘One More Breath’

Enrico Tarantula:
  1. Mirrormaze – ‘Walkabout’

  2. Diablo Swing Orchestra – ‘Pandora’s Pinata’

  3. Rush – ‘Clockwork Angels’

  4. Dimension Act – ‘Manifestation of Progres’

  5. Folkstone – ‘Il Confine’

Francesco “Blazer” Cristaldi:
  1. Testament – ‘Dark roots of Earth’

  2. Deftones – ‘Koi No Yokan’

  3. Godspeed You! Black Emperor – ‘Allelujah! Don’t Bend! Ascend!’

  4. Gaza – ‘Not With All The Hope In The World’

  5. Asphyx – ‘Deathhammer’

“I redattori mancanti non si sono espressi.”

 
 
La toplist stilata dai nostri lettori su Facebook:
  • 1) Eversin‘Tears On The Face of God’
  • 2) Antropofagus‘Architecture of Lust’
  • 2 bis) Game Over‘For Humanity’ (pari merito)
  • 3) Hour Of Peneance‘Sedition’
  • 4) Tsubo‘Con Cognizione Di Causa’
  • 5) Folkstone‘Il Confine’
  • 6) S.R.L.‘De Humana Maiestate’
  • 7) Asphyx ‘Deathammer’
  • 8) Gojira‘L’enfant Sauvage’
  • 8 bis) Prodigal Sons‘On Our Last Days’ (pari merito)
  • 8 tris) Testament‘Dark Roots of Death’ (pari merito)
  • 9) Slash‘Apocalyptic Love’
  • 10) Axevyper‘Metal Crossfire’
 

E ora non possiamo che confidare in un 2013 portatore di tante altre novità interessanti…..

lo Staff di Suoni Distorti Magazine
About Francesco P. Russo 11337 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*