STRATOVARIUS – Enigma: Intermission II

A distanza di diciassette anni dalla pubblicazione di “Intermission”,gli Stratovarius propongono “Enigma: Intermission II”, una raccolta di tredici bonus tracks tratte dagli album in edizioni limitate e di tre tracce inedite.

La prima, ‘Enigma’, è in perfetto stile Stratovarius, epico, potente, ma dal ritornello più debole. Le linee vocali sembrano essere davvero sotto il potere di un elisir di giovinezza. ‘Hunter’ e ‘Hallowed’, invece, mantengono la maggior parte delle caratteristiche delle versioni originali. Altra traccia inedita è ‘Burn Me Down’, dall’ascolto scorrevole, senza composizioni particolarmente elaborate se si escludono gli assoli incrociati eseguiti sempre magistralmente. Segue ‘Last Shore’ per, poi, passare alla curiosa versione in stile giapponese di ‘Kill It With Fire’ in cui le tastiere sono protagoniste assolute.

Ma la traccia esemplare e più coinvolgente dell’album è sicuramente il terzo inedito ‘Oblivion’, dal mood più prossimo agli ultimi lavori della band e dalle atmosfere sinfoniche che sposano bene anche il testo. ‘Second Sight’ e ‘Fireborn’ sembrano segnare un confine immaginario che divide l’album in due parti; infatti, le tracce che seguono, presentano molte più variazioni stilistiche e compositive. Esempi ne sono ‘Giants’ e ‘Castaway’ come anche la ballad ‘Old Man And The Sea’.

Progressivamente, i brani perdono la doppia cassa tendendo a un cambiamento di genere. Con l’aiuto della ‘Vantaa Pops Orchestra’, vengono proposte nuove versioni di ‘Fantasy’, ‘Shine In The Dark’, ‘Unbreakable’ e ‘Winter Skies’ che rappresentano una vera e propria sfida per la band finlandese. Versioni ricreate attraverso l’immaginazione che ha saputo mostrare una diversa prospettiva di interpretazione delle singole tracce. ‘Enigma: Intermission II’ è la prova di un esperimento riuscito anche se ,a primo impatto,può sembrare un album dai patterns troppo moderni o privo di ricchezza di composizione.

A cura di Benedetta K.

  • Band: Stratovarius
  • Titolo: Enigma: Intermission II
  • Anno: 2018
  • Genere: Symphonic / Power Metal
  • Etichetta: Ear Music
  • Nazione: Finlandia

TrackList:

  1. Enigma (Eecorded 2018 – New Studio Song)
  2. Hunter
  3. Hallowed
  4. Burn Me Down /Recorded 2018 – New Studio Song)
  5. Last Shore
  6. Kill It With Fire
  7. Oblivion (Recorded 2018 – New Studio Song)
  8. Second Sight
  9. Fireborn
  10. Giants
  11. Castaway
  12. Old Man And The Sea
  13. Fantasy (Orchestral Version – Recorded 2018)
  14. Shine In The Dark (Orchestral Version – Recorded 2018)
  15. Unbreakable (Orchestral Version – Recorded 2018)
  16. Winter Skies (Orchestral Version – Recorded 2018)
About Benedetta Kakko 144 Articles
Entra nello Staff di SDM nel 2012 come collaboratore interno,recensore e reporter.Con grande passione per i generi Rock&Metal,inizia a suonare la batteria per poi proseguire il suo studio per qualche anno.Il merito va tutto a Mike Portnoy che definisce il "suo master per eccellenza".Ma la sua vera e propria ossessione è Tony Kakko,frontman dei finlandesi Sonata Arctica.Adora i SONATA ARCTICA e band italiane quali:Secret Sphere,RuinThrone,From The Depth,Skylark,Elvenking,The Ritual e tante altre. Ulteriori collaborazioni:Resp.Nord Italia con la rubrica “Italian Power Metal Emergency”per Archivio Metallico Italiano;Collaboratrice e Resp. Comunicazione Web per Altamira Events; Promoting & Supporting bands;Resp. Rubrica Benedetta’s Metal Kitchen su Brutal Crush.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*