Simone Mi Odia: è uscito l'album 'Saturno', ascoltabile anche in stream!

E’ uscito ‘Saturno’, primo full length di Simone Mi Odia, il progetto solista di Simone Stopponi (Petramante, Pedro Ximenex): 9 canzoni prodotte da Lorenzo “Buzzino” Corti (chitarrista per Nada, Cristina Donà, Le luci della centrale elettrica, DeltaV, Cesare Basile, Dimartino, Giulio Casale..), che porta in dote sonorità art-punk e psichedeliche. I testi sono immagini, odori, ricordi d’infanzia, autoironia su problemi e aspirazioni quotidiane, che abbandonano sovente i temi universali, per raccontare di un ragno sulla vasca da bagno. Potete acquistare ‘Saturno’ dal web store de La Fame Dischi e ascoltarlo in stream dal player sotto.
Il mondo di Simone Mi Odia prende vita da ricordi infantili, attraversa problemi e pulsioni di tutti i giorni, arrivando a temi universali, salvo poi abbandonarli per incantarsi su una betoniera che gira, sui messaggi cifrati del mondo onirico o sulla prepotente pareidolia di una fila di piastrelle.
Oltre all’autore Simone Stopponi, il disco è prodotto e suonato in studio, con approccio live, dal polistrumentista Francesco Bufalini, da Maurizio Freddano al basso e da Luca Costantini alla batteria, line-up del progetto anche dal vivo. Fondamentale l’apporto del già citato Lorenzo “Musical Buzzino” Corti, qui in veste di produttore, chitarrista e arrangiatore.
Prima ancora di uscire, ‘Saturno’ ha già girato live mezza Penisola: la pre-produzione si è svolta tra Umbria, Lazio e Abruzzo al Mammooth Studio, Il Rokkaforte Studio a Castiglione del Lago (PG) ha ospitato le prese audio, il resto delle registrazioni a Roma nello studio casalingo di Lorenzo Corti, i mix a Sorrento con il prezioso fonico Peppe De Angelis (già a lavoro alle Officine Meccaniche sui dischi di Morgan e Capossela), poi “Saturno è finito” sul leggendario banco dello “Studio D” della RCA di Roma dove sono nati i dischi di Lucio Dalla e infine il mastering in Emilia da Giovanni Versari. Tutti posti dove chiaramente si mangia e si beve bene.

Simone mi odia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: