The Shak & Speares: continua il loro tour nazionale, ecco le prossime date confermate!

I rockers campani The Shak & Spears proseguono il loro tour, in supporto all’ultima uscita discografica intitolata ‘Dramedy’, uscita lo scorso 30 Settembre per FreakHouse Records. Di seguito vi riportiamo tutte le date confermate:
27 NOVEMBRE – PINK RABBITS – SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
28 NOVEMBRE – ARCI OHIBO’ – MILANO
29 NOVEMBRE – THE FAMILY – ALBIZZATE (VA)
30 NOVEMBRE – DISPONIBILI IN DAY OFF
5 DICEMBRE – FABRIC – PORTICI (NA)
6 DICEMBRE – TBA
10 DICEMBRE – 100DIECI – PERUGIA
11 DICEMBRE – MOCAMBO – SANT’EREMO IN COLLE (BA)
12 DICEMBRE – 45 GIRI – ACRI (CS)
13 DICEMBRE – CIRCO DELLA FARFALLA – FRANCAVILLA FONTANA (BR)
14 DICEMBRE – LA FACTORY ARCI – SAN PIETRO VENTORICO (BR)
30 DICEMBRE – FERRO3.0 – SCAFATI (SA)
2 GENNAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF
3 GENNAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF
4 GENNAIO – CLUB 33 GIRI – S. MARIA CAPUA VETERE (CE)
5 GENNAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF
6 GENNAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF
11 FEBBRAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF
12 FEBBRAIO – CACIO E PERE – SIENA
13 FEBBRAIO – BIRRIFICIO SANT’ANDREA – VERCELLI
14 FEBBRAIO – METRICUBI – VENEZIA
15 FEBBRAIO – DISPONIBILI IN DAY OFF

Ph: Francesco Petrucci (Retina Project)
Ph: Francesco Petrucci (Retina Project)

“The Shak & Speares, band combat-folk made in Pompei, nascono nel novembre 2010 nella Marlowe’s House, una generosa stamberga persa nelle campagne vesuviane. Tutti partoriti in casa i fratellini Marlowe, in rapida successione, sparati fuori dall’energia della musica che smuove l’anima. Debuttano come spalla degli Orange e dopo appena due mesi e una dozzina di concerti, il 9 luglio 2011, calcano il main-stage del Neapolis Festival con Skunk Anansie, Mogwai e Architecture In Helsinki. Comincia così la collaborazione con la FreakHouse Records e con la Happy MopyRecords, collaborazione che porterà alla registrazione, presso il Mono Studio di Milano e con la partnership del SAEInstitute, di GAGSTER(Mirko Iapicca e Matteo De Marinis – Artist Pruducer, Head Engineer) primo disco dei The Shak&Speares, missato da Ercole Longobardi (Polina, 24 Grana, Planet Funk, Nobraino, Bisca, Pennelli di Vermeer) e masterizzato da Francesco Fontanella. Intanto, a riscaldare l’attesa del loro debut-album (21 gennaio 2013), girano 3 videoclip cui ne seguono altri due subito dopo l’uscita dell’album, tutti prodotti con il videomaker Michele Pesce.
Il primo, “Zoolander”, viene lanciato in anteprima nazionale dalla rivista on-line Rolling Stone, gli altri invece guadagnano le esclusive su Rockit, La Repubblica XL e FanPage. L’intenso tour promozionale li vede suonare in tutti i club più cool italiani e partecipare avarie trasmissioni radiotelevisive e ai più importanti festival, quali GiffoniFilmFestival, SISLEY Indipendent Tour, Segnali Rock Fest, Neapolis, MilanoFilmFestival, condividendo il palcoscenico con i Dinosaurs Jr, i Blonde Redhead,il Teatro Degli Orrori, gli Zen Circus, i Management Del Dolore Post-Operatorio,Lo Stato Sociale, la Bandabardò, i Vadoinmessico, gli A Toys Orchestra, Capone &Bungt Bang, Jovine, gli AmourFou, i The Gentlemen’s Agreement, gli EPO, i Bradipos IV, i Bisca.
A chiudere in bellezza il tour, tre tappe in quel di Londra: al 12 BAR CAFE’, storico club nel quartiere Soho, allo YUCK Indie Club, faro nella notte della giovanissima Uxbridge e allo storico The Water Rats, di spalla a Vic Godard con i suoi SubwaySect (Paul Cook dei Sex Pistols alla batteria) il quale decide di regalare loro una “perla” che i The Shak&Speares pensano bene di includere nel secondo album DRAMEDY, uscito il 30 Settembre 2014.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: