Satori Junk: in arrivo l'album d'esordio, ecco i dettagli e un anteprima!

Taxi Driver Records presenta l’omonimo disco d’esordio dei milanesi Satori Junk (heavy psych / doom / sludge) in uscita in CD e formato digitale il 3 Marzo 2015.
‘Satori Junk’ è stato masterizzato da James Plotkin, registrato e mixato da Enrico Baraldi (Lo Studio Spaziale, Bologna). Cover art tratta da un dipinto di Roberto Borsi (Primordial Plain Tattoo Studio, Milano) che potete visionare nell’immagine sotto, questa la tracklist:

  1. TTD
  2. Spookie Boogie
  3. Monsters
  4. Shamaniac
  5. Blessed Are The Bastards
  6. Ritual
  7. Lord of The Pigs
  8. Queen Ant Jam

Dal player di seguito è possibile ascoltare in anteprima l’open track ‘TTD’.

Per fans di heavy psych, doom, sludge alla Electric Wizard, Ufomammut, Belzebong, Conan.
Satori Junk

BIO: Anno 2012. Tra la fitta nebbia ed i fumi delle discariche di Milano, nascono i Satori Junk. Quattro elementi: chitarra, basso, batteria, voci e synth. Un cocktail acido ricco di fuzz e suoni elettronici. La musica s’ispira alle sonorità di band canoniche come Black Sabbath ed Electric Wizard.
Suoni brutali, riff ripetitivi ed opprimenti ad alto volume e testi derivati da sogni, incubi post ubriacatura ed atmosfere da film horror. Non c’è la pretesa di creare qualcosa di innovativo. L’idea principale della band è quella di travolgere l’ascoltatore facendolo entrare nel nostro mondo distorto di rabbia e malessere.

Ulteriori info e contatti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: